it en
Risultati
Speciale Marchigiana

Tre sorelle e un cugino

di Rella M.


Una macelleria aperta soltanto tre giorni a settimana, dal giovedì al sabato, non la trovi tutti i giorni. Chiusa dalla domenica al mercoledì non certo per pigrizia, né per mancanza di clientela, quanto per una scelta di qualità ovvero vendere solo il proprio prodotto, una carne veramente a “centimetro zero”. La carne di animali allevati in casa e macellati — pochi — ogni settimana.
A Morrovalle, in provincia di Macerata, le sorelle Mei, Laura, Simona ed Elisa, e il cugino Marco gestiscono con i rispettivi genitori (i fratelli Ivano e Gilberto) un’azienda agricola e zootecnica di 80 ettari, oggi alla terza generazione, con 280 capi di Marchigiana in selezione genetica (in collaborazione con ANABIC) e 6 tori all’attivo.
Fondata nel 1963 da Pio Mei, è un allevamento a stabulazione fissa e semibrado con capi iscritti al Libro Genealogico delle razze italiane.
L’Azienda Agricola Mei di Mei Marco & C. è una bella realtà a ciclo chiuso, che segue la linea vacca-vitello, con riproduzione interna e alimentazione home made. Ha anche un orto per la vendita diretta al mercato di Jesi, un piccolo allevamento di suini danesi (una ventina) e, dal 2020, una macelleria aperta tre giorni a settimana.
Prima vendevano pacchi famiglia o per piccoli gruppi d’acquisto, su ordinazione. «Vogliamo commercializzare solo la nostra carne bovina e suina e i quantitativi che produciamo non ci consentono di fare di più, altrimenti dovremmo acquistarne da altri, ma non ci interessa», spiega la giovane Elisa Mei. Soltanto la carne avicola e ovina è acquistata da due fornitori della provincia di Macerata.
L’alimentazione dei bovini è fatta con farine della casa a base di mais, orzo e favino, foraggi e trinciato di mais, anche integrato a fieno e paglia, tutto autoprodotto, niente mangimi.
I terreni — 80 ettari in vari poderi — sono destinati in parte all’alimentazione degli animali, in parte alla coltivazione di ortaggi. «Se alimentati bene si forma un buon grasso di marezzatura» spiega ancora Elisa Mei. «Noi poi facciamo una frollatura di almeno 30 giorni, anche 2 mesi su richiesta. La Marchigiana al confronto con altre razze ha tanto muscolo e un’ossatura piccola, quindi una resa in carne più alta, decisamente è una razza redditizia e in cucina è una carne dal sapore deciso!
Noi, ad esempio, facciamo solo hamburger senza sale e spezie, perché pensiamo che i prodotti debbano essere semplici e chiari, non nascosti da altri sapori.
Capita a volte che qualche mamma o nonna venga da noi e ci dica di aver comprato gli hamburger in un supermercato e che i loro bambini, però, subito se ne accorgono: non è l’hamburger di Mei, dicono. Una bella soddisfazione», sorride Elisa.
Della Marchigiana i Mei propongono tutti i tagli: bollito, macinato, costate, ossobuco, roastbeef, ecc… Producono anche pronti a cuocere freschi, preparati ogni giorno tra il giovedì e il sabato, tutti senza glutine, come richiesto da alcuni clienti: panati di petto di pollo, fettine di vitellone, di agnello, cordon bleu, di arista al pistacchio, spiedini, fegatini di maiale, ecc… Macellano una quarantina di bovini l’anno, le scottone a 24 mesi, i manzi tra i 16 e i 20 mesi.
Dal macello di Loro Piceno (MC) arrivano le mezzene che frollano per almeno 30 giorni, fino ad un massimo di 60 per alcuni clienti, su richiesta. Hanno inoltre una linea di insaccati di qualità: salami, salsicce, mortadella, prosciutto crudo, cotto e galantina; quest’ultima è un insaccato tipico maceratese fatto con carne di gallina disossata e mescolata a uovo sodo, olive nere e carote, da mangiare a fette, delicatissima. Producono infine un’ottima porchetta con la carne dei propri suini.


Massimiliano Rella


Azienda Agricola Mei
di Mei Marco & C.
Via Fontanelle 54a
62010 Morrovalle (MC)
Telefono: 0733 865714– 346 2865070
E-mail: az.meimarco@gmail.com
https://www.facebook.com/AziendaAgricolaMeiMarco


In foto Laura, Elisa, Simona e Marco Mei, a capo dell’Azienda Agricola Mei a Morrovalle, in provincia di Macerata.



Attiva l'abbonamento

Per abbonarti a una nostra Rivista o acquistare la copia di un Annuario