it en
Risultati
La copertina esplosa

Hoshigyu Wagyu bresaola

di Redazione


La stagione primaverile è senza dubbio uno dei momenti ideali per programmare un viaggio in Giappone: è infatti proprio in questo periodo che è possibile praticare l’hanami, ovvero la contemplazione della fioritura dei ciliegi, passeggiando in compagnia lungo i viali che si tingono di bianco e di rosa o allestendo un picnic all’ombra dei sakura, gli alberi di ciliegio.

Voliamo in direzione del Paese del Sol Levante anche con la protagonista della nostra copertina di Marzo-Aprile, l’Hoshigyu Wagyu bresaola prodotta dall’azienda Meat Japan Srl, degli italiani Paolo Tucci e Salvatore Di Mento e della storica macelleria
Ginkakuji Onishi di Kyoto, tra le realtà più note e importanti di selezionatori di Wagyu del Giappone. Un salume “fusion” e soprattutto sostenibile, che unisce una materia prima pregiata 100% giapponese al saper fare artigiano della norcineria made in Italy.

Per la realizzazione di questa bresaola si parte dai tagli più pregiati della coscia del bovino Wagyu. La carne viene poi salata a secco manualmente con una combinazione di sale marino, erbe aromatiche e spezie e stagiona lentamente per diversi mesi. L’Hoshigyu Wagyu bresaola è parte della linea Meat Japan Wagyu Charcuterie, che comprende lardo, guanciale e salame. Trovate l’articolo completo a pag. 40.


meatjapan.com



Attiva l'abbonamento

Per abbonarti a una nostra Rivista o acquistare la copia di un Annuario