it en
Risultati
Aziende

FABO S.I., 30 anni a fianco delle aziende e della loro crescita

of Benedetti E.


L’importanza di una società di consulenza specializzata nei Finanziamenti a Fondo Perduto è fondamentale per il tessuto imprenditoriale a tutti i livelli: regionale, nazionale ed europeo. In un contesto economico sempre più competitivo, complesso e globalizzato, le micro, piccole, medie e grandi imprese necessitano di risorse finanziarie aggiuntive per investire, innovare e crescere.
I finanziamenti a fondo perduto rappresentano un’opportunità unica per le aziende di accedere a capitali senza l’obbligo di restituzione, a condizione che gli investimenti rispettino determinati criteri e finalità. Serve esperienza in questo settore e la società romagnola FABO S.I. di Giacomo e Marco Fabbri è la scelta giusta da utilizzare nell’agroalimentare e ittico a livello nazionale.
Dal 1994 questa realtà aiuta le aziende a cogliere le migliori opportunità che i fondi offrono e con un team collaudato di professionisti esperti in ambito commerciale, tecnico, produttivo, amministrativo e finanziario nei settori agroalimentare ed ittico è in grado di affiancare le aziende in modo mirato sull’analisi del progetto, sulla gestione della domanda di contributo e sulla realizzazione del progetto.
La complessità dei bandi e un’analisi puntuale dei requisiti applicati a ogni contesto produttivo necessitano di un interlocutore con esperienza specifica in comparti specialistici. Questo è un punto fondamentale per le imprese che ambiscono a navigare con successo il complesso panorama dei finanziamenti disponibili. La conoscenza approfondita dei bandi, delle procedure di candidatura e dei requisiti necessari per accedere ai fondi, unita ad un’esperienza consolidata nel supportare le aziende nella preparazione della documentazione richiesta, aumenta significativamente le probabilità di successo delle domande di finanziamento. Inoltre, la capacità di FABO S.I. di fornire una visione strategica e operativa a medio-lungo termine consente alle imprese di pianificare e realizzare investimenti sostenibili che non solo rispondano ai criteri di ammissibilità dei finanziamenti, ma che siano anche in linea con gli obiettivi di crescita aziendale.
Questo approccio integrato e prospettico, forte di un’esperienza costruita in trent’anni di attività, è essenziale per garantire che i fondi ottenuti vengano utilizzati in modo efficace, contribuendo così allo sviluppo economico e alla competitività delle imprese sul mercato.

FABO S.I., un partner strategico del comparto ittico
Parlando specificatamente del settore ittico, FABO S.I. in questi trent’anni ha accompagnato oltre 150 imprese, operanti nei comparti di acquacoltura e trasformazione/commercializzazione dei prodotti ittici, nello sviluppo dei loro progetti di investimento per diverse decine di milioni di euro, permettendogli, con la propria consulenza, di ottenere contributi a fondo perduto dal 40% al 60% per ampliare e sviluppare le proprie attività. Nel comparto ittico il lavoro di FABO S.I. si è sempre basato sulle programmazioni settennali europee di supporto al settore con lo SFOP (2000-2006), il FEP (2007-2013), il FEAMP (2014-2020) ed ora è in corso la nuova programmazione FEAMPA (2021-2027).

La nuova programmazione FEAMPA
I fondi a disposizione con la nuova programmazione FEAMPA sono più o meno gli stessi che sono stati messi a disposizione con il FEAMP, ovvero oltre 500 milioni di euro provenienti dalle casse comunitarie, a cui se ne aggiungeranno altrettanti nazionali e regionali per arrivare ad un totale di più di 1 miliardo di euro. Tali fondi saranno amministrati sia con bandi a gestione diretta dell’Autorità di Gestione (AdG), ovvero il Ministero dell’Agricoltura e Sovranità Alimentare (MASAF), che dagli Organismi Intermedi, ovvero dalle regioni che hanno proprie dotazioni da impegnare sulle diverse priorità del programma settennale, sulla base comunque di linee guida emesse dall’AdG.
Sulla programmazione in corso sono stati impegnati pochissimi fondi e nessuno sui settori e sui bandi di cui si occupa FABO S.I. che saranno pubblicati dalle regioni nei prossimi mesi. La programmazione, come spesso è accaduto anche in passato, sta partendo con ritardo; servirà quindi l’impegno di tutti istituzioni, associazioni, consulenti e imprese al fine di impegnare e rendicontare tutti i fondi che la UE mette a disposizione e che vanno assolutamente spesi entro il 31/12/2029.
La mission di FABO S.I., dalla sua nascita, è quella di far sì che i fondi vengano spesi “presto e bene” e per farlo si parte prima di tutto dalla informazione alle aziende delle opportunità a cui possono accedere in modo da poter progettare per tempo l’investimento e presentare quindi progetti di cui si è già avuto modo di verificare la fattibilità tecnica ed economica, al fine di evitare intoppi in corso di realizzazione.
Altro aspetto fondamentale del lavoro di FABO S.I. è quello di “accompagnare” il cliente durante l’investimento, in modo che non commetta errori che potrebbero compromettere l’ottenimento del finanziamento e il conseguente disimpegno dei fondi, che, oltre ad un grave danno per l’azienda, rappresenta comunque una sconfitta per tutto il sistema.

Acquacoltura, trasformazione e commercializzazione prodotti ittici

Le azioni su cui FABO S.I. opera sono quelle degli investimenti in acquacoltura e trasformazione e commercializzazione dei prodotti ittici che, da dati storici, sono anche quelle con una maggiore capacità di produrre impegno e spesa sul fondo e che per questo hanno una buona dotazione finanziaria al fine di soddisfare le esigenze strategiche, economiche e sociali del settore. Gli investimenti finanziabili nel settore della trasformazione e commercializzazione prodotti ittici normalmente riguardano: la realizzazione, l’ampliamento e la ristrutturazione di immobili per lo svolgimento dell’attività, l’acquisto di impianti, macchinari e attrezzature per la lavorazione, trasformazione, conservazione, confezionamento ecc… dei prodotti ittici e l’acquisto di mezzi di trasporto refrigerati. Gli investimenti finanziabili in acquacoltura riguardano normalmente la realizzazione, l’ampliamento o la ristrutturazione di impianti di allevamento (pescicoltura o mitilicoltura) a terra oppure off-shore, l’acquisto o la ristrutturazione di imbarcazioni di servizio all’allevamento, l’acquisto di impianti, macchinari e attrezzature al servizio dell’allevamento o da installare sull’imbarcazione per la lavorazione del prodotto, mezzi di trasporto refrigerati, la vendita diretta e anche attività di ittiturismo.
Tutti questi argomenti possono essere approfonditi senza impegno con i titolari ed i collaboratori di FABO S.I. che, come detto, fanno della informazione alle aziende uno dei propri principali obiettivi.


Elena Benedetti


Contatti: Giacomo e Marco Fabbri
Viale Risorgimento 1
48024 Massa Lombarda (RA)
Telefono: 0545 84488
E-mail:
info@fabosi.it
Web:
www.fabosi.it



Activate your subscription

To subscribe to a Magazine or buy a copy of a Yearbook