Commercio agroalimentare: le esportazioni dell'UE rimangono stabili, in calo quello delle carni suine

Data: 02/11/2018

L'ultimo rapporto mensile sul commercio agroalimentare pubblicato dalla Commissione mostra come le esportazioni siano rimaste stabili rispetto al rendimento elevato dello scorso anno, con un valore di € 136.600 milioni per il periodo di 12 mesi tra settembre 2017 e agosto 2018 .

I maggiori progressi dei valori annuali sono stati raggiunti nelle esportazioni di prodotti agroalimentari in Giappone, Ucraina, Russia, Singapore e Turchia. Gli USA continuano ad essere una delle fonti più importanti per le importazioni agroalimentari dell'UE, con un aumento significativo delle importazioni di soia dagli Stati Uniti nel mese di agosto 2018.

Per quanto riguarda la carne suina, segue le ultime tendenze, con un notevole decremento (-392 milioni di euro, -8%).



(3tre3.it - europa.eu/rapid)

Stampa print