Assalzoo, la sfida della sostenibilità. Il nuovo presidente dell'associazione dei produttori mangimistici è Marcello Veronesi

Data: 11/09/2018

Entra nel vivo l'attività del nuovo Presidente di Assalzoo (Associazione Nazionale tra i Produttori di Alimenti Zootecnici) annunciata prima dell'estate. Alla guida dell'associazione, che raccoglie un centinaio di aziende, con oltre 8.500 addetti e un valore di 6 miliardi di fatturato, è stato nominato Marcello Veronesi.

Cinquantanni, veronese, sposato e padre di tre figli, laureato in economia, il neopresidente è stato dal 2002 al 2014 Responsabile vendite Europa nel settore salumi per il marchio di famiglia Negroni. Dal 2017 è Vicepresidente di Veronesi Holding cui, oltre al brand Aia, fa capo anche l’attività di produzione mangimi. Attivo anche in Confindustria, Veronesi è presidente della sezione alimentare della sezione scaligera.

“Sono molto onorato – ha detto Veronesi al termine dell'assemblea che l'ha nominato – del ruolo che i miei colleghi associati hanno deciso di assegnarmi. È un compito prestigioso rappresentare il settore mangimistico nazionale e posso promettere da subito che la mia dedizione e il mio impegno saranno massimi. Ringrazio il presidente Allodi che mi ha preceduto nella carica. Sono consapevole delle sfide che mi attendono e attendono l’Assalzoo. Sostenibilità, sicurezza e qualità saranno i concetti chiave intorno ai quali solidificheremo la prossima stagione dell’industria dei mangimi, in dialogo aperto con le istituzioni, il mondo scientifico e l’intero mondo dell’agroalimentare”.

agu - 4535
Roma, RM, Italia, 07/09/2018 10:48
© World Food Press Agency Srl

Stampa print