Iran: aumenta l'import di carne bovina congelata

Data: 10/08/2018

Sono circa 34.357 le tonnellate di carne congelata del valore di circa 148 milioni di dollari americani, importata in Iran durante i primi quattro mesi dell'attuale anno iraniano (21 marzo-22 luglio), facendo registrare un aumento del 2,6% e del 7,7% rispettivamente in peso e in valore, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Lo si evince dai dati più recenti rilasciati dall'amministrazione doganale della Repubblica islamica dell'Iran. Le importazioni di carni bovine congelate hanno rappresentato rispettivamente lo 0,3% e lo 0,97% del volume e del valore delle importazioni totali del Paese nel periodo, secondo quanto riferito dalla locale "Mehr News".



Clamos - 4247
Teheran, Iran, 09/08/2018 14:52
© World Food Press Agency Srl

Stampa print