DDL Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, un buon avvio

Data: 04/07/2018

Importante iniziativa, quella della Regione Siciliana, di mettere mani a misure volte a sostenere il settore della pesca marittima in quella che rappresenta la principale economia ittica del paese.
Nel provvedimento avviato alla discussione in Assemblea vi sono spunti decisamente interessanti che potranno incidere molto positivamente sulla pesca artigianale e su taluni segmenti della pesca costiera, che costituiscono la componente più fragile e disarticolata del sistema.
"Riteniamo però che i lavori in Assemblea debbano rafforzare la portata complessiva dell'iniziativa legislativa, introducendo misure indirizzate alla pesca industriale e semi-industriale che contribuisce in modo decisivo all'approvvigionamento dei mercati, quindi al reddito ed all'occupazione nella Regione" commenta Luigi Giannini, presidente di Federpesca.
E ancora, Santino Adamo, presidente dell'Associazione Federpesca Mazara del Vallo "Ci auguriamo che trovino spazio le ragioni e gli interventi che supportino senza mezzi termini la pesca mediterranea, cui il provvedimento è nominalmente intestato. Noi siamo ogni giorno in prima linea ed esposti ad ogni rischio immaginabile per tenere in piedi le nostre imprese e con esse l'economia di tanta parte della Regione".


(Federazione Nazionale delle Imprese di Pesca)

Stampa print