Bistecca day al Villaggio col diretti. L'iniziativa #stocoicontadini è approdata a Torino

Data: 13/06/2018

E’ la rivincita della carne con il #bisteccaday per la stragrande maggioranza silenziosa degli italiani che, nonostante gli allarmismi infondati, le provocazioni e le campagne diffamatorie, non rinuncia a un alimento determinante per la salute.L’appuntamento per la Giornata nazionale della bistecca è per venerdì 15 giugno dalle ore 9,00 con l’apertura straordinaria al pubblico dei Giardini Reali Superiori per il Villaggio della Coldiretti di Torino in Piemonte, la regione con il primato italiano nella valorizzazione delle carni da razze storiche italiane.

Maxigrigliata da record, bracerie, forni e spiedi con decine di migliaia di allevatori, industriali, commercianti e consumatori ma anche cuochi e gourmet insieme a rappresentanti del mondo scientifico per la prima operazione verità sulla carne italiana e i suoi primati. Un’occasione per aiutare con equilibrio e buonsenso a fare scelte consapevoli e non cadere in pericolose mode estreme, con la presentazione del primo Report Coldiretti su “La rivincita della carne” con analisi sorprendenti, primati del Made in Italy e le fake news che colpiscono il settore. In azione i tutor della carne con lezioni all’aperto per imparare a conoscerla e a scegliere i tagli più adatti per le diverse ricette, con i piatti cucinati dal vivo dagli agrichef che sveleranno i trucchi per realizzare la grigliata perfetta in vista dell’estate.

#STOCOICONTADINI è anche una occasione unica per scoprire la Fattoria italiana, dalla mastodontica Piemontese alla minuta Pezzata Rossa Oropa fino alla Cabannina considerata a rischio di estinzione per i pochi animali ancora presenti, dal cavallo da tiro pesante all’asino di Martina Franca che è la più grande razza italiana, dalla pecora delle Langhe che stava scomparendo alla Sambucana dalla preziosa lana, ma anche il maiale nero di Parma, la capra di Roccaverano dal cui latte si ottiene la inimitabile Robiola di Roccaverano Dop. E, ancora, le razze curiose di oche, anatre, conigli e galline come la Bionda Piemontese, detta anche bianca di Cavour, che animano la campagna italiana.

Con il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo, il segretario generale Vincenzo Gesmundo saranno presenti tra gli altri il Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, il Sindaco di Torino Chiara Appendino, il Presidente di Federalimentare Luigi Scordamaglia insieme a rappresentanti delle Istituzioni, della filiera della carne, del mondo dell’enogastronomia, dell’ambientalismo e della medicina, dal nutrizionistaMattia Frigerio fino al sondaggista Ixe’ Roberto Weber.

(Fonte: EFA News)

Stampa print