Benessere animale: al via il primo centro UE

Data: 09/03/2018

La Commissione Europea ha designato il primo centro di riferimento dell'UE per il benessere degli animali, come previsto dal Regolamento (UE) 625/2017 (articoli 95 e 96). Si tratta di un consorzio, creato dopo una selezione pubblica, formato dalla Wageningen Livestock Research (Paesi Bassi), dall'Istituto Friedrich Loeffler (Germania) e dal Dipartimento di Scienze animali dell'Università di Aarhus (Danimarca).

Il nuovo Centro di riferimento si concentrerà inizialmente soprattutto sul benessere dei suini, con i seguenti compiti:
1. fornire assistenza scientifica e tecnica agli Stati membri nell'effettuare controlli ufficiali nel campo del benessere degli animali;
2. diffondere buone pratiche in materia di benessere degli animali nell'UE;
3. fornire competenze scientifiche e tecniche, effettuando studi e sviluppando metodi per valutare il livello di benessere degli animali e metodi per il loro miglioramento;
4. organizzare corsi di formazione per il personale delle reti nazionali di supporto scientifico, per le autorità competenti degli Stati membri e per paesi non UE;
5. diffondere i risultati delle ricerche e le innovazioni tecniche e collaborare con gli enti di ricerca dell’Unione nei settore del benessere animale.

Il Commissario Vytenis Andriukaitis ha accolto favorevolmente questa designazione e ha sottolineato che, dopo l'istituzione della piattaforma UE per il benessere degli animali nel 2017, la creazione di questo primo Centro di riferimento rappresenta un'altra pietra miliare nello sviluppo di elevati standard di benessere degli animali nell'UE.



agu - 2367
© World Food Press Agency Srl
EFA NEWS

Stampa print