La produzione globale di carne di maiale è destinata ad aumentare ancora

Data: 28/07/2017

Secondo le ultime prospettive agricole OECD-FAO, nei prossimi dieci anni la produzione mondiale di carni suine dovrebbe aumentare in linea con la domanda. Tuttavia, la carne di maiale, per tradizione la proteina animale più consumata al mondo, è destinata ad essere superata dalla carne di pollame, precisa Bethan Wilkins, analista di AHDB.

Tra il 2016 e il 2026, la produzione globale di carne suina dovrebbe aumentare del 10% per raggiungere i 127,5 milioni di tonnellate. Lo stimolo principale verrà dalla Cina, la cui produzione, dopo la forte diminuzione del 2016, dovrebbe aumentare del 12% fino a 59,3 milioni di tonnellate (previsioni 2026). La produzione dell'UE invece dovrebbe registrare una lieve flessione (-1%) rispetto al 2016, anno in cui il mercato risultava saturo.


(UNA Italia)

Stampa print