Farm to Fork, quale ruolo per il settore avicolo? Avec ne discute online il 13 ottobre

Data: 03/10/2020

Avec, associazione europea di rappresentanza del settore avicolo organizza insieme alla testata specializzata in affari europei Euractiv organizza un dibattito online sul tema “European meat sector: what role for poultry in the F2F strategy?” per indagare il tema del futuro ruolo del settore avicolo a livello europeo. La conferenza si terrà online martedì 13 ottobre alle ore 13.00 e parteciperanno, tra gli altri, un rappresentante della Direzione Salute e Sicurezza Alimentare della Commissione Europea, Frederic Leroy, Professore di microbiologia e biotecnologie alimentari della Vrije Universiteit di Bruxelles e Birthe Steenberg, Segretario generale di Avec. A questo link è possibile consultare il programma e iscriversi: https://bit.ly/2RqXt37!

Le carni bianche sono le più consumate al mondo e apprezzate da tanti come parte di una dieta equilibrata. Ma il settore delle carni in generale è stato oggetto di molte attenzioni durante la crisi Covid-19 ed è anche al centro di numerosi dibattiti in corso sulla sostenibilità del settore agricolo dell’Unione Europea. Intervenendo alla recente riunione del Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura, il Commissario europeo per l’Agricoltura Janusz Wojciechowski ha affrontato le critiche al settore dell’allevamento, affermando che l’Ue deve lavorare per sostenere metodi alternativi di allevamento e cercare di sostenere gli agricoltori che volontariamente introducono standard elevati di benessere degli animali.

La strategia Farm to Fork (F2F) dell’Ue ha ammorbidito la sua posizione sulla carne rispetto alle precedenti versioni di bozza, ma ha offerto un fermo supporto per proteine ​​alternative e ha affermato che avrebbe funzionato per incoraggiare le persone a consumare “meno carne”. La strategia prevedeva anche un impegno a “contribuire a ridurre l’impatto ambientale e climatico della produzione animale”. In questa conferenza virtuale Euractiv insieme ad Avec discuterà del ruolo del settore avicolo nella futura strategia Farm to fork, ponendo alcune questioni: Quanto è sostenibile la produzione di carni bianche, anche rispetto ad altre carni e proteine ​​alternative della carne? La salute e il benessere degli animali nel settore avicolo in Ue aderiscono ai più elevati standard possibili? Quali pratiche hanno un minore impatto sull’ambiente e sulla salute dei consumatori? In che modo la scienza e l’innovazione critica possono garantire che la carne di pollame europea rimanga sicura, economica e nutriente?Come può il settore avicolo europeo produrre di più con meno? In che modo gli standard Farm to Fork influenzeranno le importazioni dai paesi terzi?


(UNAITALIA)

Stampa print