Enoturismo, la ripartenza di Vo’ Euganeo. Calici di Stelle nella Città del Vino ex zona rossa

Data: 10/07/2020

Il sindaco Giuliano Martini: “Il peggio è passato e con tutte le cautele necessarie vogliamo guardare al futuro con speranza. Calici di Stelle è l'occasione giusta per farlo con i miei concittadini, le nostre prestigiose cantine. Enoturisti: vi aspettiamo!”

Dopo il lancio del marchio VO’, nato da un’intesa tra il Comune-Città del Vino di 3.200 abitanti in provincia di Padova, il Parco Colli e la cantina cooperativa Colli Euganei ora è la volta di Calici di Stelle. Finito alle cronache nazionali per la prima vittima da coronavirus, e come prima zona rossa d’Italia, il territorio di Vo’ ora punta sull’enoturismo e sulla manifestazione più nota dell’estate per promuovere l’accoglienza, la qualità ambientale e i prodotti enogastronomici. Una meritata e meditata pausa di cultura e festa all’aperto nel rispetto delle norme di sicurezza.

“È con grande piacere che apprendiamo della volontà del Comune di Vo' Euganeo, una delle più importanti Città del Vino d’Italia e del Veneto, di organizzare anche quest’anno Calici di Stelle – commenta il presidente di Città del Vino, Floriano Zambon –. Ritengo quest’adesione un segnale importante che dimostra la volontà di questa comunità, fortemente colpita dal covid-19, di voler rinascere dopo quanto accaduto e di guardare al vino e all’enoturismo come un’occasione di ripartenza sociale, economica e culturale”.

"Sono stati momenti difficili da affrontare ma adesso vogliamo ripartire – afferma Giuliano Martini, il sindaco di Vo' –. La filiera produttiva dei Colli Euganei sta soffrendo, dall'agricoltura alla ristorazione fino al turismo e con Calici di Stelle vogliamo dare un segnale di ripresa. Il territorio di Vo' ha un'antica tradizione vitivinicola, è sede del Consorzio di tutela e molte nostre cantine sono pluripremiate. Vogliamo rimetterci in gioco e cogliere l'occasione per ringraziare tutti i concittadini, le associazioni del volontariato e le istituzioni che hanno dato grande prova di maturità in questa circostanza, la Croce Rossa, le ASL locali, la Regione Veneto, l’Università di Padova. Il peggio è passato e pur con tutte le cautele necessarie, vogliamo guardare al futuro con speranza e Calici di Stelle è l'occasione giusta per farlo insieme ai miei concittadini e alle nostre prestigiose aziende".

"La partecipazione di Vo' Euganeo a Calici di Stelle pur con tutte le cautele del caso è un segnale importante di ripartenza - afferma Benedetto De Pizzol coordinatore regionale Città del Vino del Veneto -. Non possiamo fermarci e Vo' è un esempio per l’Italia sia nella gestione dell'emergenza, sia ora con la voglia di organizzare Calici di Stelle. In segno di vicinanza e condivisione è nostra intenzione organizzare proprio a Vo' Euganeo una riunione del coordinamento delle Città del Vino del Veneto, magari a inizio settembre, per programmare le nostre attività".

Calici di Stelle è una manifestazione organizzata da Movimento Turismo del Vino in collaborazione con le Città del Vino; quest’anno con accorgimenti e misure anti-covid. Per l’estate 2020 il tema dell’edizione dedicata è: E quindi uscimmo a riveder le stelle, da una citazione della Divina Commedia che invita alla ripartenza. Il programma dell’appuntamento di Vo è in corso di elaborazione da parte del Comune. Sul sito delle Città del Vino gli aggiornamenti anche sugli altri Comuni che parteciperanno a Calici di Stelle, in programma dal 12 al 16 agosto. Info www.cittadelvino.it/articolo.php?id=NTA5Nw==

Oltre alle Città del Vino (450 in tutta Italia) saranno coinvolte oltre 800 cantine del Movimento Turismo del Vino per un’edizione estiva in cui distanziamento e sicurezza saranno garantite attraverso gli ingressi contingentati e le prenotazioni in cantina. Gli eventi nei Comuni si svolgeranno nel rispetto delle norme vigenti.


http://www.movimentoturismovino.it

Stampa print