Covid-19, garantito approvvigionamento alimentare. Filiera Italia chiede "per le imprese subito più risorse per cassa integrazione e iniezione di liquidità"

Data: 24/03/2020

“Le nuove misure consentiranno comunque di garantire l’approvvigionamento agroalimentare al Paese”: questo il messaggio di Filiera Italia in relazione alle nuove regole annunciate. “Di fondamentale importanza - secondo il consigliere delegato Luigi Scordamaglia - preservare tutte le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità della filiera agroalimentare” Dalla produzione di macchine agricole agroindustriali, alla manutenzione, ai materiali di imballaggio. “Come filiera agroalimentare siamo chiamati ad un grande atto di responsabilità che coinvolge i nostri lavoratori e di nostri imprenditori” prosegue Scordamaglia e garantisce “Saremo all’altezza”.

“Ora è necessario intervenire subito con misure di sostegno finanziario alle imprese garantendo innanzitutto la cassa integrazione per tutti i lavoratori del manifatturiero che si dovranno fermare e e per la quale le risorse già stanziate oggi diventano del tutto insufficienti”dicono ancora da Filiera Italia, sottolineando la necessità un’iniezione di liquidità per le imprese senza alcuna distinzione fra piccole, medie o grandi. “Ai cittadini va la nostra rassicurazione - conclude Scordamaglia - non serve fare incetta di prodotti alimentari perché uniti riusciremo a garantire l’approvvigionamento alimentare al Paese”.


red - 11134
Roma, RM, Italia, 23/03/2020 07:42
© EFA News - European Food Agency Srl

Stampa print