Consumi domestici di carni suine e salumi in Italia, trend del 2019

Data: 04/02/2020

Secondo i dati ISMEA-Nielsen, nel 2019 i consumi domestici di carni suine fresche hanno registrato una flessione del 4,7% in quantità e del 1,8% in valore. I salumi registrano un calo delle quantità acquistate del 1,2%, mentre il valore aumenta del 1%. Per quanto riguarda i prosciutti crudi DOP, si conferma il trend indicato per i primi nove mesi dell'anno: aumenti per il Prosciutto di Parma sia in quantità che in valore, mentre sono in calo i consumi del Prosciutto di San Daniele.

(ANAS)

Stampa print