Il Pesce nr. 2, 2019

Rubrica: Diamo i numeri

(Articolo di pagina 20)

8

Lo sapevate che l’Unione Europea è l’ottavo produttore mondiale di pesce da acquacoltura in termini di volume? Dopo Cina, Indonesia, India, Vietnam, Filippine, Bangladesh e Corea del Sud si posiziona l’UE con l’1,53% della produzione mondiale. L’acquacoltura sorpasserà presto la cattura di pesci selvatici come principale fonte di prodotti ittici, riflettendo la transizione avvenuta in passato sulla terraferma con l’evoluzione dalla caccia all’allevamento. Spagna, Francia, Regno Unito, Italia e Grecia sono nella top five dei produttori UE e le sette specie acquicole allevate sono cozze, trote, salmoni, ostriche, carpe, dentici e branzini (fonte: Commissione europea).

Stampa print