Eurocarni nr. 10, 2020

Rubrica: Marketing

(Articolo di pagina 88)

La carne irlandese torna in autunno nelle principali città Italiane

La nuova campagna pubblicitaria di Bord Bia — Totem digitali, pubblicità outdoor, bus e tram customizzati: l’ente governativo irlandese riparte in grande stile da Milano, Bologna e (per la prima volta) Roma.

Bord Bia, l’ente governativo per la promozione del food & beverage irlandese, lancia la nuova campagna pubblicitaria e marketing 2020 dedicata alla carne irlandese in Italia, uno dei mercati più importanti per le esportazioni di Irish beef del Paese. Una serie di pubblicità outdoor sarà collocata in giro per Milano, Bologna e per la prima volta anche Roma.

La campagna di comunicazione 2020 ha l’obiettivo di accrescere l’awareness della carne di manzo irlandese nelle città coinvolte, promuovendone l’immagine positiva tra i consumatori. Questa campagna, svolta in collaborazione con i più importanti esportatori di carne irlandese e i principali rivenditori di carne irlandese in Italia, mira ad incentivarne l’acquisto all’interno dei principali punti retail. Le pubblicità outdoor sono infatti per buona parte collocate in prossimità dei punti vendita, abbinate a totem digitali all’interno dei centri commerciali e tram delle linee centrali completamente customizzati, consentendo di ottenere una copertura capillare e una grande visibilità, ma anche un dialogo diretto con il consumatore.

Il canale principale scelto è quello delle affissioni, seguito da quello della mobilità e dei digital totem: si tratta di 15 bus e 2 tram customizzati, 55 banner e 200 affissioni alle fermate dell’autobus, che dovrebbero raggiungere più di 211 milioni di impression.

La campagna di Bord Bia punta su uno storytelling efficace che sottolinea la qualità e il gusto della carne irlandese. Un prodotto che, per le sue caratteristiche, incontra il gusto e la sensibilità dei consumatori, in quanto proveniente da allevamenti che tutelano il benessere degli animali, garantendo allo stesso tempo la qualità del prodotto.

L’allevamento all’aperto per buona parte dell’anno e un’alimentazione a base di erba fresca per almeno il 90% della dieta conferiscono infatti alla carne di manzo irlandese le sue rinomate qualità distintive. Senza contare il fatto che questa carne proviene dagli oltre 80.000 allevamenti locali a conduzione familiare, che rinnovano ogni giorno una tradizione secolare, capace di ispirare la fiducia del consumatore finale.

Nel 2019 la campagna pubblicitaria ha raggiunto ottimi risultati: dati indipendenti attestano che 1 utente su 3 del target di riferimento ha visto la campagna, 1 su 2 ha percepito la carne irlandese come “naturalmente buona e nutriente” e il 47% ha dichiarato di essere interessato ad acquistare la carne di manzo irlandese.

Non c’è però solo l’outdoor: per il secondo anno consecutivo, infatti, Bord Bia fa un grande investimento sulla comunicazione in ambito social, attraverso 7 food influencer che tra luglio e novembre hanno raccontato e racconteranno la carne irlandese descrivendone le qualità organolettiche e i valori che ne disciplinano la produzione, guidando i propri follower all’acquisto mostrando i supermercati in cui può essere reperita e ispirando la propria community con ricette capaci di valorizzarne il gusto distintivo (su Instagram sono stimate più di 1 milione di impression).

 

In arrivo la Meat Academy in forma virtuale

Sempre in autunno Bord Bia lancerà la sua famosa Meat Academy, per la prima volta in forma virtuale attraverso il sito web www.irishbeef.it. Questa iniziativa si è confermata un utile strumento, efficace per interagire con tutti i membri della supply chain e per sviluppare le conoscenze e i punti chiave per la vendita della carne bovina irlandese.

La formazione e quindi l’expertise della forza vendita sono cruciali e Bord Bia vuole aiutare i propri partner a diventare dei veri esperti di carne irlandese, un prodotto già ampiamente apprezzato dai ristoratori grazie al gusto, la tenerezza e l’alta qualità di una carne allevata al pascolo.

 

Bord Bia, Irish Food Board

Bord Bia, Irish Food Board, è un ente governativo dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione dei prodotti alimentari, bevande e prodotti ortofrutticoli irlandesi. Lo scopo di Bord Bia è quello di promuovere il successo dell’industria food & beverage e dell’orticoltura irlandese attraverso servizi di informazione mirati, la promozione e lo sviluppo dei mercati. Nel 2019 le esportazioni dell’industria food & beverage irlandese sono arrivati a quota 13 miliardi di euro, con una crescita di quasi il 67% dal 2010. L’Italia è un mercato importante, con esportazioni del valore di 314 milioni di euro nel 2019; è il quarto mercato più importante per l’export di manzo irlandese in Europa con scambi valutati, per l’anno scorso, a 176 milioni di euro.

>> Link: www.bordbia.ie

Stampa print