Eurocarni nr. 11, 2019

Rubrica: Speciale BBQ

(Articolo di pagina 130)

Caput Mundi BBQ Competition

La prima gara di BBQ americano sanzionata dalla KCBS a Roma

Uno spazio incredibile come l’ex Mattatoio di Roma, considerato uno dei più importanti edifici di archeologia industriale della città, sito in zona Testaccio, ha ospitato nei giorni 11, 12 e 13 ottobre la prima gara di American Barbecue KCBS. L’evento, denominato Caput Mundi BBQ Competition, è stato organizzato dalla A.C.S.D. Suqulento (www.suqulento.it), associazione nata ad inizio 2016 dall’incontro di 4 appassionati di American BBQ. L’obiettivo della tre giorni? Diffondere la cultura del barbecue anche in una zona del nostro Paese, qual è il Centro Italia, in cui ancora questo movimento tarda a radicarsi come invece è già avvenuto in diverse regioni settentrionali. The Kansas City Barbeque Society è un’organizzazione senza scopo di lucro fondata nel 1985 da Carolyn e Gary Wells e Rick Welch che si dedica “alla promozione e al piacere del barbecue e del grilling” e a cui preme, soprattutto, l’educazione dei suoi associati, che sono attualmente 18.000. Ratificando 450 contest di barbecue a livello globale e avendo certificato più di 20.000 giudici dalla sua fondazione, KCBS è una vera e propria autorità nel settore. Gli otto team partecipanti alla competizione romana si sono “scontrati” secondo il regolamento ufficiale KCBS, che prevede quattro categorie di prodotto: Chicken (pollo e non pollame); Pork Ribs (costine di maiale); Pork Shoulder (spalla di maiale); Beef Brisket (punta di petto di manzo). Ogni assaggio può essere presentato chopped (tritato), pulled (sfilacciato), sliced (a fette) o diced (a cubetti). Tre invece sono i criteri di giudizio, rigorosamente al di sopra del proprio gusto personale: aspetto (appearance), gusto (taste), tenerezza (tenderness). Il punteggio va da 9 (eccellente) a 2 (immangiabile). Altre regole fondamentali? Ogni assaggio avviene alla cieca e non deve essere comparativo; solo acqua naturale e cracker tra un assaggio e l’altro; si mangia con le mani! I risultati della gara sono disponibili sul sito di KCBS: mms.kcbs.us

 

Didascalia: Mano Zaal, commerciale Veal Vanlommel, dirige il team olandese BBQ+ campione europeo BBQ 2018.

Stampa print