Eurocarni nr. 11, 2019

Rubrica: Libri

Articolo di Benedetti E.

(Articolo di pagina 152)

Tutto parte dalla terra

Lo fa, lo dice e lo scrive Lorenzo Rizzieri

Lo scorso fine settembre ho avuto il piacere di presentare il primo libro di Lorenzo Rizzieri, Tutto parte dalla terra, nel cuore di Ferrara, davanti a un’affollata platea di interessati. Seguo Lorenzo da anni nella sua ricerca di materie prime da lavorare e vendere nella macelleria di famiglia, a Focomorto.
«Questo libro è pensato per i consumatori, per chi si fa domande ed è spesso disorientato in una giungla di informazioni e suggestioni allarmanti. Io sostengo che occorra sviluppare senso critico e imparare a distinguere, scegliendo con più consapevolezza», ha detto Lorenzo.
Non si tratta di un “manuale del macellaio” né tanto meno di un libro autopromozionale del proprio mestiere con ricette e foto patinate. Questo è il racconto di un’esperienza vera e concreta, di un modo alternativo di produrre, di allevare. «Un’impostazione diversa nel rapporto con la terra e gli animali, basata sulla sostenibilità e su un’etica partendo dalla valorizzazione dei piccoli produttori».
Perché è proprio agli allevatori che Lorenzo dà voce nelle pagine, descrivendo il loro lavoro quotidiano, la loro visione di un’agricoltura senza chimica ma capace di sfruttare  l’innovazione dei nostri tempi moderni.
«Mi sorprendo sempre nel con­statare quanta poca attenzio­ne riserviamo al valore e alla qualità degli alimenti; quanto poco tempo dedichiamo a comprendere ciò che ci nutre, ci tiene in vita e influisce sulla qualità della nostra stessa esistenza», sostiene l’autore.
Lorenzo è titolare della macelleria Fratelli Rizzieri di Focomorto (FE) e da anni si impegna per promuovere un approccio etico al consumo di carne. Forte degli insegnamenti di suo padre e del nonno, applica i criteri del passato, di un tempo nel quale la natura era considerata una guida.
Lorenzo lavora a stretto contatto con gli allevatori di cui condivide principi imprescindibili: rispetto per la natura, massima attenzione al benessere animale e assenza totale di conservanti chimici nei prodotti derivati.
«Da cinquant’anni ci hanno abituati ad avere a disposizione ogni sorta di cibo in qualunque stagione, impoverendo i terreni e trattando gli animali come automi anziché esseri senzienti.
Solo riacquistando la consapevolezza del lavoro, della fatica, dell’energia necessari per ottenere ogni singolo prodotto, il consumatore diventerà partecipe di un circolo virtuoso».

Lorenzo Rizzieri
Tutto parte dalla terra
Carni, una filiera per il benessere e la sostenibilità
Mondadori Electa, 2019
176 pp. – € 18,90

Per acquisti:

Elena Benedetti

Stampa print