Eurocarni nr. 1, 2010

Rubrica: Aziende

(Articolo di pagina 68)

Alpuro Group acquisita da VanDrie Group

La conclusione della transazione è prevista per la prima metà del 2010. VanDrie Group è certo che la transazione in corso non avrà ripercussioni sulla forza lavoro all’interno dell’Alpuro Group.

Lo scorso 18 novembre Henny Swinkels, direttore degli Affari Generali e portavoce di VanDrie Group, ha annunciato l’acquisizione di Alpuro Group da parte del gruppo integrato per la produzione di carne di vitello con sede principale a Mijdrecht.

Rafforzamento della posizione sul mercato europeo della carne di vitello - Il costante incremento di dimensionamento dei supermercati e dei grossisti sul mercato europeo obbliga oggi i produttori di carne di vitello a riflettere sul futuro del business e a pianificare nuove strategie. Alla luce delle recenti analisi di mercato la concentrazione dei buyer nel canale retail e nel settore alimentare è un fenomeno sempre più diffuso e consolidato. Gli acquirenti con elevato potere di acquisto richiedono quantità ingenti carnei dello stesso tipo e della medesima qualità ad un prezzo accettabile, che risponda alle richieste del mercato nei diversi Paesi. Con questa recente acquisizione il gruppo olandese VanDrie Group rafforza quindi la propria posizione sul mercato europeo, garantendo la spendibilità di ingenti investimenti necessari per il continuo sviluppo di temi assai cari ai consumatori, quali la sicurezza alimentare ed il benessere animale. In questo modo il Gruppo si fa garante anche degli interessi di tutte le realtà coinvolte nella produzione, lavorazione e vendita della carne di vitello, tra cui la rete di collaboratori, allevatori e fornitori. Da non dimenticare anche gli allevatori di bovini da latte in Europa, che traggono profitto dall’integrazione nel settore della carne di vitello, supportando direttamente il prezzo del latte mediante l’acquisto dei capi e delle materie prime dell’industria casearia.

I due Gruppi - Entrambi i gruppi di produzione integrata di carne di vitello VanDrie e Alpuro hanno origine da storiche realtà aziendali a conduzione familiare, accomunate da una simile cultura aziendale. Entrambe le società hanno iniziato l’attività negli anni Sessanta nella zona del Veluwe. Entrambe si contraddistinguono per una produzione a catena integrale, dispongono di sistemi di qualità indipendenti, operano a livello internazionale e danno molto valore all’impresa in un’ottica di responsabilità sociale. In Alpuro Group ciò si manifesta, tra l’altro, nel marchio “Peter’s Farm”, improntato sul rispetto per gli animali, mentre VanDrie Group ha posizionato sul mercato della carne di vitello il marchio “Beter Leven” riconosciuto dalla Protezione Animali. VanDrie Group è costituito da 19 aziende con sede in Olanda, Francia, Italia, Belgio e Germania. Il numero di macellazioni annue ammonta a circa 1,4 milioni ed il volume d’affari annuo ammonta a circa 1,6 miliardi di euro. Il Gruppo offre lavoro a circa 1.700 persone. 1.000 allevatori allevano presso le proprie aziende i vitelli di proprietà del VanDrie Group.

Alpuro Group ha sedi in Olanda e Italia. Esso offre lavoro a 280 collaboratori e ogni anno macella 265.000 vitelli. Alpuro Group lavora su contratto con circa 200 allevatori associati. Il volume d’affari annuo dell’impresa ammonta a circa 240 milioni di euro.

Stampa print