Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 6, 2020

Rubrica: I vini di Premiata Salumeria Italiana
Articolo di Franchini L.
(Articolo di pagina 112)

Degustazione: Trento

Il Natale è un momento di gioia, di calore, di famigliarità. Un periodo dell’anno nel quale ci si prende qualche giornata per visitare i mercatini, fare acquisti, godersi qualche gita in altre città. In questo momento storico unico nella sua difficoltà, anche solo il ricordo dello shopping natalizio può risultare doloroso. Sappiamo però che niente dura per sempre e che presto torneremo a viaggiare, a dedicare del tempo ad amici e parenti, vicini e lontani. E torneremo a visitare luoghi e città e a degustare le tante specialità che il nostro Belpaese regala a piene mani. Torneremo anche nella bellissima Trento, proprio nel periodo natalizio, quando le luci la illuminano e il freddo pungente dei monti che la circondano è mitigato dal vin brulè e dalle caldarroste vendute accanto al romanico Duomo. Sede di un’importante università e brulicante di vita e gioventù, Trento è ricca di cultura, storia e proposte, durante tutto l’arco dell’anno. Vi consigliamo di ritagliarvi il tempo per un aperitivo a base di Trento Doc, il pregiato spumante trentino famoso nel mondo, magari ammirando la città dal belvedere di Sardagna, a pochi minuti dal centro, via funivia. Per ora, vi consigliamo alcune produzioni vinicole del territorio che vi porteranno per qualche istante sulle montagne trentine e scalderanno i brindisi delle festività.

 

Trento Doc Brut Riserva Aquila Reale 2010 – Cesarini Sforza

Da Parma i Cesarini Sforza si trasferirono due secoli fa nell’allora Principato Vescovile di Trento: un membro della famiglia, il conte Filippo, assunse infatti, come Podestà, la guida della città. Ma è nel 1974 che Lamberto Cesarini Sforza fondò, assieme ad un ristretto gruppo di amici, l’omonima azienda vinicola. Chardonnay in purezza per questo calice, uve coltivate sui declivi che ammirano le Dolomiti del Brenta, panorami unici che conferiscono al prodotto struttura ed eleganza, confermati in degustazione. Le uve vengono raccolte manualmente in piccoli contenitori nella prima decade di settembre e pressate intere. Il 50% del mosto è selezionato per la Riserva e riposa in cantina a contatto con le proprie fecce in piccoli contenitori di rovere francese. In questo periodo gran parte del vino svolge la fermentazione malolattica. Al palato il sorso è pieno, di rara armonia, dal colore dorato brillante. Al naso regala note pulitissime e intense di frutta fresca e candita, con ricordi minerali. Il palato è altrettanto generoso, di splendida struttura, secco e ben sapido, con grandissimo equilibrio. Grande calice per le feste natalizie.

Cesarini Sforza Spumanti Spa

Via Stella 9a – 38123 Trento

Telefono: 0461 382200

E-mail: info@cesarinisforza.com

Web: www.cesarinisforza.it

 

Trento Doc Pas Dosè Altinum 2016 – Cantina Aldeno

Una forte e decisa fiducia in un territorio unico per vocazione e possibilità vinicole quella che porta nel 1910 un gruppo di produttori a scommettere sul vino di Aldeno, decidendo di unire le proprie fatiche nella Cantina Sociale. Poco dopo si unisce al gruppo una seconda cooperativa e, nel 1972, nasce l’odierna cantina. Prodotto con uve Chardonnay e Pinot nero, questo calice rappresenta splendidamente le grandi potenzialità del terroir e della cantina. Uve raccolte a mano, la cui Cuvée riposa 36 mesi, per garantire uno sviluppo ottimale di sentori e profumi. All’olfattiva è infatti decisamente affascinante, con sentori lindi di frutta fresca, mela verde e tinte dolci che ricordano il miele, mandorle verdi e fiori di campo, con ricordi di erba fresca. Perlage raffinatissimo, intenso, gradevolissimo e fresco. Una sorsata persistente, con circolarità di profumi e ritorno di note di lievito finissime, ottima la trama acida e l’intensità. Un calice perfetto per tutti i brindisi delle festività, grande aperitivo.

Cantina Aldeno dal 1910

Via Roma 76 – 38060 Aldeno (TN)

Telefono: 0461 842511

E-mail: enoteca@cantinaaldeno.com

Web: www.cantinaaldeno.com

 

Trento Doc Tananai 2016 – Borgo dei Posseri

L’azienda agricola Borgo dei Posseri si estende per 230 ettari su un soleggiato altipiano tra la storica cittadina di Ala e le piccole Dolomiti. I vigneti, collocati tra i 550 ed i 720 metri d’altezza, si trovano per lo più nelle zone pianeggianti, esposti prevalente ad Ovest, Nord-Ovest. La volontà di recuperare un passato fatto di tradizione è alla base del progetto dei titolari, una volontà fatta di grande entusiasmo quella di Maria Marangoni e Martin Mainenti, che pazientemente e alacremente intraprendono la strada della ricerca della qualità, senza compromessi. Ne è testimone questo splendido calice, prodotto con uve Chardonnay al 50% e Pinot nero. Uve che affinano in inox 8 mesi e 32 sui lieviti, sosta che permette al vino di acquisire note piene e strutturate. È di un bel giallo paglierino intenso all’esame visivo, mentre all’olfattiva porge decise note di frutta e ricordi di erbe, con tinte ammandorlate e croccanti. Sorsata dal perlage avvolgente e morbido, ottimamente integrato con acidità e persistenza. Perfetto calice da aperitivo, piatti di pesce e crostacei.

Borgo dei Posseri

Loc. Pozzo Basso 1 – 38061 Ala (TN)

Telefono: 0464 671899

E-mail: info@borgodeiposseri.com

Web: www.borgodeiposseri.com

 

Trento Doc Brut 1907 – Cantina d’Isera

Nel 1907, quando il Trentino ancora sottostava all’Impero Asburgico, si costituiva ad Isera l’omonima Cantina Sociale. Nata per volontà dei viticoltori della zona, la Cantina d’Isera, ora con oltre 150 soci e un presente fatto di grandi risultati e altrettanto grandi riconoscimenti. Il monito della cantina è “La qualità non accetta compromessi” e con questo calice ne troviamo l’esatta conferma. Prodotto con uve Chardonnay in purezza, raccolte a mano durante la prima decade di settembre e successivamente vinificate in bianco e fermentate a temperatura controllata. Segue l’affinamento in acciaio e una successiva maturazione di oltre 30 mesi sui lieviti. Una degustazione entusiasmante, fatta di sentori netti, tra cui spiccano note di frutta e di panificazione, elegantissime, con ricordi minerali a completamento. Vellutata e piena la sorsata, sostenuta da un perlage preciso, raffinato, costante. Ottimo l’equilibrio tra le parti e la spinta acida, con ricordi sapidi equilibrati e intensi. Grande esempio del territorio, perfetto brindisi per il Natale.

Cantina d’Isera

Via al Ponte 1 – 38060 Isera (TN)

Telefono: 0464 433795

E-mail: info@cantinaisera.it

Web: www.cantinaisera.it

 

Trento Doc Rosé 2014 – Ferrari Trento 1902

La storia di questa prestigiosissima cantina nasce nel 1902 per volere del fondatore, Guido Ferrari, che da vero pioniere intuisce per primo le grandi potenzialità produttive e spumantistiche del territorio. Non avendo figli, nel 1952 cerca un degno erede di cotanta passione e riesce ad identificarlo in Bruno Lunelli, la cui famiglia detiene ancora le redini di questa storia di successo e qualità. Il calice scelto è un rosato, a testimonianza della varietà e delle tante sfaccettature che le scelte qualitative dell’azienda sanno fare. Ottenuto con uve Pinot Nero per il 60% vinificate in rosato e Chardonnay per il rimanente 40%, raccolte manualmente tra fine agosto e primi di settembre, maturano 20 mesi sui lieviti selezionati presso le cultura aziendali. Visivamente si presenta di un brillante color rosato con riflessi ramati, perlage costa, persistente e fine. Al naso sprigiona elegantissime note fiorite di biancospino, con ricordi fruttati di fragoline di bosco e ribes, qualche rosellina di campo e ricordi di pasticceria secca. Circolare la sorsata, piena e armonica, calice adattissimo al tutto pasto e ai cenoni natalizi.

Ferrari F.lli Lunelli Spa

Via Ponte di Ravina 15 – 38123 Trento

Telefono: 0461 972311

E-mail: info@ferraritrento.it

Web: www.ferraritrento.com

 

Trento Doc Brut Altemasi Millesimato 2016 – Altemasi TrentoDoc

Sono piccole e diverse realtà artigianali unite in un’unica cooperativa a portare avanti il progetto di Altemasi. Un progetto fatto di ricerca qualitativa costante e tradizione. Una realtà nata nel 1950 che vede la collaborazione dell’Istituto di Agraria di San Michele all’Adige e che la vede costantemente sul podio dei successi vinicoli del nostro Paese. Un calice versatile e di forte carattere quello di questo Trento Doc Brut, prodotto con uve Chardonnay in purezza, soggette ad una sosta di 36 mesi sui lieviti. Giallo paglierino con riflessi dorati, è caratterizzato da un perlage fine e persistente, brillante. Al naso è intenso di note croccanti, floreali e fruttate, con tinte minerali e di pasticceria. Cremosa la sorsata, anche grazie alla schiuma elegante, fresca e di bella trama intensa, grande la pulizia del palato e la bevibilità, con lunghezza di note. Circolare la retrolfattiva, buone le note sapide, in armonia. Un calice adattissimo ai tanti aperitivi delle festività e non solo.

Cantina Altemasi

Via del Ponte 45 – 38123 Ravina (TN)

Telefono: 0461 381711

E-mail: altemasi@altemasi.it

Web: www.altemasi.it

 

 

 

Photogallery

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore