Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 5, 2020

Rubrica: Tecnologie
(Articolo di pagina 124)

Innovare per affrontare i cambiamenti

Capecchi Spa sceglie il gestionale CSB-System

Tutto inizia con Nello Capecchi nel 1970 a Roma, in uno spazio di 80 m2 e qualche piccolo camioncino che distribuisce prodotti lattiero caseari. Negli anni ‘80 è il figlio Roberto, con ingegno e imprenditorialità, a prendere le redini dell’azienda e focalizzare il suo target nel settore agroalimentare, spingendo la società verso più alti traguardi. Oggi l’azienda, ubicata all’interno del C.A.R. — Centro Agroalimentare di Roma — si divide in tre business unit: distribuzione, consulenza e produzione. La divisione distribuzione ha una superficie di 11.000 m2, dei quali 9.000 coperti e un’area di 250 m2 all’interno del mercato ittico del C.A.R., per la gestione dell’ittico fresco. Nel 2015, per anticipare un’esigenza del mercato agroalimentare, è stata creata la divisione Enjoy Food–Business Solution, in cui vengono sviluppati modelli di business sostenibili e innovativi. Nel 2018 invece, è nata la business unit RC food, il centro di trasformazione di prodotti di IV e V gamma per la ristorazione, che sorge sempre all’interno del C.A.R., per un totale di 3.600 m2 dotati delle più innovative attrezzature. «La nostra è una storia di ricordi, passione e crescita» sottolinea Roberto Capecchi. «Il nostro impegno è rivolto al controllo di ogni singola fase della produzione, senza mai trascurare gli standard qualitativi: dal sezionamento in loco delle mezzene e del pesce, al piatto pronto da cuocere».

Capecchi è una realtà dove le persone hanno una profonda cultura del lavoro, dove i cambiamenti si affrontano giornalmente con coraggio e innovazione. Una realtà che si avvale del programma CSB-System, gestionale integrato, modulare e completo, che soddisfa tutte le esigenze del settore Food & Beverage. Si va dagli acquisti alla macellazione e sezionamento, dall’ottimizzazione ricette alla produzione, dalla peso-prezzatura integrata alla rintracciabilità completa, dalla gestione magazzino e vendite ai controlli qualità lungo l’intera filiera, la contabilità amministrativa e industriale, l’EDI per interfacce con clienti e fornitori e l’M-ERP per poter operare sempre e ovunque.

«Ho conosciuto i responsabili commerciali CSB-System ad una fiera di settore e ho intuito subito che era un software polivalente, adatto a qualunque settore dell’agroalimentare».

Capecchi Spa gestisce con CSB-System il ricevimento merci, la produzione e la sua pianificazione, il sezionamento, il controllo delle giacenze, lo scambio dati tramite EDI e la tracciabilità dei prodotti.

 

RC Food, il centro di produzione e trasformazione di Capecchi Spa

Realizzato secondo gli standard qualitativi riconosciuti dai mercati internazionali, il centro di produzione è sviluppato per produrre alimenti di IV e V gamma per il mondo della ristorazione a 360°. Il CSB-Rack, PC industriale multifunzione, posizionato al ricevimento merci, registra quantità e qualità delle materia prime in entrata, contenente le informazioni su codice e nome articolo, data di entrata, quantità, locazione magazzino, fornitore, codice lotto, scadenza o TMC e l’eventuale esito dei controlli qualitativi sull’intera fornitura. I dati sono trasmessi in tempo reale e direttamente al gestionale diventando la base del Sistema Informativo Lotti. Altri due CSB-Rack sono posizionati in macelleria, per il sezionamento delle mezzene. Qui si registrano i risultati della lavorazione, controllando in tempo reale efficienza e rese di reparto, perché comparate con quelle attese sulla base degli ordini di produzione.

 

Controllo Qualità e rintracciabilità garantita

Alla Capecchi Spa il sistema di autocontrollo, progettato e realizzato sul metodo HACCP, è applicato a garanzia della sicurezza del prodotto/servizio erogati con sistematici processi di analisi e controllo. Al fine di garantire un continuo e costante miglioramento dei risultati aziendali, la Capecchi Spa ha istituito una squadra “HACCP e Rintracciabilità” avente la responsabilità di gestire la sicurezza alimentare e tutti gli aspetti in tema di tracciabilità e rintracciabilità di filiera.

 

Grazie al CSB-System è assicurata l’assoluta trasparenza della tracciabilità dei prodotti.

I dati relativi alle mezzene e/o materie prime lavorate, vengono collegati in modo univoco al rispettivo lotto di produzione. I prodotti finiti si possono coordinare in modo univoco ad una produzione. Mediante il coordinamento dei lotti produzione con le ricette inserite nel CSB-System e alla rintracciabilità completa del lotto fino al prodotto finito, l’azienda è in grado di garantire la totale rintracciabilità downstream e upstream. Premendo un tasto si identificano in pochi istanti tutti le informazioni necessarie: mezzene utilizzate e relative informazioni sul Paese di nascita, allevamento e macellazione, fornitori delle materie prime impiegate, nonché tracciabilità e rintracciabilità degli imballi primari (MOCA) e l’acquirente finale del prodotto.

 

Collaborazione vincente anche per il futuro

Oggi l’azienda romana rappresenta un’importante realtà. La flotta Capecchi consegna nel Lazio e nelle regioni limitrofe rispettivamente ogni 4 ore e tre volte a settimana. La collaborazione tra CSB-System Srl e Capecchi Spa si è rivelata vincente in termini di sicurezza alimentare, qualità costante del prodotto, razionalizzazione delle risorse e, soprattutto, di pronta risposta alle esigenze del mercato in continua evoluzione.

Per questo si è deciso di implementare la soluzione M-ERP del CSB-System anche per l’evasione ordini nel settore ittico così da rendere il processo più veloce e ancora più sicuro. Una storia che prosegue e non si arresta quella dell’azienda Capecchi Spa, che ha scelto CSB-System come partner informatico per fare la differenza.

Referente:

• Dott. A. Muehlberger

CSB-System Srl

Via del Commercio 3-5 – 37012 Bussolengo (VR)

Telefono: 045 8905593 – Fax: 045 8905586

E-mail: info.it@csb.com

Web: www.csb.com

 

Altre notizie

 

Boxmarche presenta il Living Company Report nel nuovo stabilimento di Pergola dedicato alla produzione di Halopack

Lo scorso 18 settembre Boxmarche ha presentato il Living Company Report 2019, pregevole volume in cui l’azienda dal 2003, fra le prime PMI in Italia, pubblica ininterrottamente il Bilancio Integrato (di esercizio, sociale ed ambientale, analisi del capitale intellettuale). Il tema dell’evento, “Ri-Nasci-Menti”, in un momento socio-economico così complesso, vuole essere da parte dell’azienda di Corinaldo un messaggio di buon auspicio per il futuro: ripartire (RI) dalla voglia di reagire e di cambiamento (NASCI) spinta dalle Persone (MENTI). «Il trauma profondo che abbiamo vissuto ha segnato la nostra esistenza ma ha generato al tempo stesso idee che ci hanno dato nuova forza. Ecco allora che dai pericoli si creano opportunità» ha spiegato il presidente di Boxmarche Tonino Dominici. Il visual design del LCR, ideato da DMP Concept di Senigallia, è ispirato ad alcune delle opere più importanti del Rinascimento italiano. Tra queste, anche la Madonna del Perugino e gli stucchi del Brandani a Palazzetto Baviera di Senigallia, recentemente restaurati anche grazie al contributo di Boxmarche.

Cuore di Carta: Halopack riduce del 90% l’utilizzo di plastica

La presentazione del Living Company Report è stata l’occasione per inaugurare il nuovo stabilimento di Pergola (Pesaro-Urbino) dedicato alla produzione di Halopack, vassoio eco-friendly in cartoncino per alimenti freschi confezionati in atmosfera protettiva e skin. Halopack è composto per il 90% da cartoncino riciclato ed è una valida alternativa agli attuali vassoi in plastica garantendo un’alta resistenza strutturale. Per Halopack, inoltre, non vengono usate né additivi, né colle ed è compatibile con le principali tecnologie di chiusura vassoi. Carne, formaggio, pesce, primi piatti, insalate… Halopack, grazie alla barriera EVOH del suo sistema di chiusura, è concepito per mantenere o estendere la shelf-life dei cibi freschi sia MAP sia skin. Per contribuire a ridurre gli sprechi alimentari. Un pack altamente sostenibile a livello economico, sociale ed ambientale. Boxmarche ne è produttore e distributore esclusivo per il mercato italiano.

Boxmarche

Azienda cartotecnica nata nel 1969 a Corinaldo (AN) per fornire scatole per le aziende calzaturiere marchigiane, Boxmarche hai poi diversificato la produzione su diversi settori (food & beverage, casalingo, cosmetica, farmaceutica, ecc…), raggiungendo livelli di eccellenza per produzione di packaging con prodotti di alto design ampiamente riconosciuti attraverso il conseguimento di numerosi premi nazionali. Il legame con il territorio dell’azienda è forte e concreto, avendo negli anni sostenuto e prodotto rilevanti iniziative culturali, sociali e di solidarietà.

>> Link: www.boxmarche.it

Photogallery

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore