Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 4, 2020

Rubrica: Letture estive
(Articolo di pagina 18)

Atlante di geogastronomia e Serend!pity

Martina Liverani

Atlante di geogastronomia

Editore Mondadori Electa – Collana: Rizzoli Illustrati

240 pp. – € 24,90

La cucina trae beneficio dalle differenze e si arricchisce delle diversità (ingredienti, tecniche, nuovi modi di consumo), ma da sempre ha avuto anche e soprattutto il ruolo di azzerare le differenze e unire le persone. Il cibo è un mezzo di conoscenza reciproca e di aggregazione: è il più antico e moderno dei social network, perché basta una tavola apparecchiata a scatenare una relazione. Le abitudini alimentari costruiscono geografie e zone culinarie in modo altrettanto convincente dei confini politici, dei gruppi linguistici, degli eventi storici o di molti altri fattori. Ecco un atlante di storie, idee, itinerari, illustrato da foto, disegni e carte geografiche, scritto intorno a un tema di grande attualità, il cibo, che contribuisce a definire la nostra identità culturale. Una geogastronomia è dunque una geografia della cucina e delle abitudini alimentari che ridisegna il mondo in zone culinarie, definisce luoghi e non luoghi, mode e manie, spazi reali e virtuali.

>> Link: www.mondadoristore.it

 

Oscar Farinetti

Serend!pity

50 storie di successi nati per caso

Slow Food Editore – Collana: AsSaggi 

304 pp. – € 15,67

La parola serendipity nasce per definire importanti scoperte nate per caso, mentre si stava cercando altro, ma nel tempo il suo significato si è allargato ad indicare cose straordinarie venute alla luce in modo fortuito, dove il caso è stato uno degli ingredienti fondamentali. In queste pagine Oscar Farinetti racconta con grandi protagonisti del nostro tempo le serendipity che riguardano il suo mestiere: quello del cibo. 50 storie di altrettante eccellenze alimentari, ricche di ironia e di spunti di riflessione sul senso della vita, sull’importanza della ricerca continua, su quanto conti non mollare mai, soprattutto nei momenti di grande difficoltà. La nostra preferita? La storia della finocchiona di Sergio Falaschi, macellaio e norcino in quel di San Miniato (PI), che insieme alla sua famiglia, tra laboratorio, macelleria e Retrobottega con ristorazione, porta avanti un mestiere tanto antico quanto in evoluzione, con grande garbo ed estro creativo.

>> Link: slowfoodeditore.it

Photogallery

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore