Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 4, 2020

Rubrica: Il food in rete
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 26)

Social food

1. Il nuovo e-shop di Parmigiano Reggiano 2. Il ricercatore di fantasie 3. Diamo una casa alle api 4. Prosciutto di Norcia

1. Diamo una casa alle api

WWF e Intesa Sanpaolo hanno avviato una sinergia per aiutare l’ambiente. Come? Col progetto “Diamo una casa alle api”, per sostenere la salvaguardia degli impollinatori, indispensabili per la vita sulla Terra. Attraverso For Funding, la piattaforma di crowdfunding creata per sostenere persone e organizzazioni che propongono progetti concreti per costruire un futuro migliore per api e impollinatori. Ecco il link: www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/wwf-diamo-una-casa-alle-api.

 

2. Il nuovo e-shop di Parmigiano Reggiano

Valorizzare i caseifici produttori, favorire il rapporto diretto e rendere semplice l’esperienza di acquisto sono gli obiettivi del nuovo progetto di shop on-line promosso dal Consorzio Parmigiano Reggiano che punta ad aumentare la quota di vendita diretta fino a raggiungere il 15% della produzione complessiva. Su shop.parmigianoreggiano.com è infatti possibile acquistare il formaggio direttamente dalle mani di chi lo produce, offrendo così ai 335 caseifici del Consorzio un nuovo strumento di business, in linea con le nuove abitudini di acquisto dei consumatori.

 

3. Ham session su Instagram

I suoi post e video si trasformano spesso in tormentoni social di culto. Il super butcher e norcino toscano Lorenzo Chini, dell’omonima macelleria di Gaiole in Chianti (FI), è da seguire su instagram.com/chini.lorenzo per le sue stories e per i post che raccontano il suo mondo fatto di carni e salumi artigianali di qualità, sempre filtrati dal suo umorismo dissacrante e travolgente (come la mascherina di salame da lui inventata durante il lockdown). Qui è in una “ham session” in bottega con l’attore senese Francesco Arca (@francescoarcaofficial), grande estimatore dei suoi salumi in una recente visita alla macelleria (photo © instagram.com/chini.lorenzo).

 

4. Il ricercatore di fantasie

Diego Cusano è un illustratore e artista che si definisce un ricercatore di fantasie. Nelle sue opere gioca con prodotti e oggetti del nostro vivere quotidiano, tra cui anche i salumi (in questo caso la Mortadella di Bologna Igp in versione rosetta-ombrellone), che contestualizza e reinterpreta in modo creativo. Noi seguiamo le sue meraviglie su instagram.com/diego_cusano.

 

 

Photogallery

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore