Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 2, 2020

Rubrica: Tecnologie
(Articolo di pagina 126)

Le soluzioni IT per la pianificazione della produzione portano maggiore flessibilità e riducono i costi

Nel settore della lavorazione della carne – Le migliori sono quelle direttamente integrate nel software ERP

La giornata lavorativa di un produttore di alimenti può diventare all’improvviso frenetica: quale ordine deve essere preparato per primo? Ci sono sufficienti materie prime in magazzino? Quanto tempo ancora saranno in funzione le linee di confezionamento? Sono sopraggiunti nel frattempo degli ordini a cui va assegnata la massima priorità? L’esperienza insegna che sarebbe meglio pianificare piuttosto che farsi prendere dalla frenesia. Ma l’efficacia della pianificazione dipende fortemente dai metodi e dagli strumenti utilizzati. Gli strumenti tradizionali hanno difficoltà a compensare gli effetti di spostamenti improvvisi degli ordini di produzione o tempi di inattività non pianificati di macchine e impianti; i sistemi di pianificazione e controllo della produzione basati sull'IT, invece, sono più precisi e flessibili.

Il modulo Process Planning System (PPS) del CSB-System
Nel CSB-System, software gestionale completo, modulare e specifico per il settore alimentare, il modulo PPS è una componente integrante del sistema e, tenendo conto delle capacità e delle risorse umane e materiali presenti, consente oltre alla pianificazione dei processi di produzione su diversi scenari temporali, anche una gestione ottimale di impianti, macchinari e personale.

Pianificazione a lungo termine
Sulla base dei dati di vendita storici o reali, il cosiddetto “trend di periodo”, e del corrispondente utilizzo delle capacità produttive, la pianificazione a lungo termine prevede che sia elaborato un piano di produzione a livello mensile o annuale. I moduli di Business Intelligence (BI) del CSB-System rappresentano in questo contesto uno strumento in più a supporto della pianificazione, che si completa con i valori di budget e la conseguente pianificazione della liquidità.

Pianificazione a medio termine
Dalla pianificazione a lungo termine si ricavano i valori per la pianificazione a medio termine. Tenendo conto degli scostamenti tra quanto pianificato e quanto realmente prodotto, i calcoli per le previsioni sono continuamente aggiustati con i dati effettivi al fine di assicurare una pianificazione esatta su base settimanale. A questo proposito, il PPS equilibra costantemente le capacità pianificate sulla base di quelle disponibili e ne elabora un piano di produzione e di avanzamento. Il CSB mette a disposizione statistiche per la visualizzazione dei fabbisogni in termini di materiali, personale e macchine per i periodi considerati.

Pianificazione a breve termine
La pianificazione a breve termine tiene conto dei risultati di entrambi i precedenti livelli di pianificazione e si integra con i dati operativi derivati dal CSB-System. Gli ordini di acquisto, i dati di magazzino, gli ordini di vendita e le eventuali promozioni vengono così consultati on-line. L’intero piano di produzione è visualizzato in uno schedulatore grafico con modalità interattiva. Con l’utilizzo di queste funzioni, si crea dunque il piano di produzione, che è costantemente verificato nel sistema, in costante dialogo con il responsabile della pianificazione. Quest’ultimo riesce così ad elaborare un piano di impiego di persone e macchinari orientato al fabbisogno e alle capacità e che tiene conto di distinte base, restrizioni e procedure. Ciò garantisce la necessaria freschezza del prodotto, un utilizzo ottimale delle macchine, una maggiore velocità di produzione e un’alta capacità di consegna. Anche eventuali carenze o eccedenze e ritardi nella produzione sono resi rapidamente visibili, affinché i responsabili di produzione possano prendere le giuste contromisure in tempo utile.

Il processo di sezionamento per le aziende del settore carne
Vale la pena sottolineare che, nelle aziende di lavorazione carne, vi sono due tipi di processo di produzione da pianificare:

  • uno è il processo di sezionamento;
  • l’altro il processo di produzione con distinte basi.

La completa integrazione di questi processi rende possibile una pianificazione che tiene conto dei dati provenienti da tutti i reparti aziendali coinvolti, con l’obiettivo di una maggior trasparenza nel confronto tra preventivo e consuntivo della resa di materie prime e processi. Grazie all’inserimento nella pianificazione di tutti i dati relativi alle disponibilità, l’utente ottiene automaticamente un piano dettagliato di scomposizione che, partendo dal fabbisogno, determina i valori teorici per gli ordini di sezionamento e quindi ottimizza le giacenze di magazzino. Grazie al Rilevamento Dati Aziendali e la Presa Mobile Dati, tutti i dati sono rilevati direttamente nel punto in cui si generano. Nei programmi Entrata Processo di Scomposizione ed Uscita Processo di Scomposizione sono predisposte on-line le quantità effettive, per l’ordine di volta in volta associato, senza doppi inserimenti e perdite di tempo. Per analizzare lo scostamento rese per partita si esegue alla fine un calcolo, riferito all’ordine, per la valorizzazione degli articoli risultanti dalla scomposizione sulla base di un confronto preventivo/consuntivo. Un confronto esteso all’ordine è possibile tramite l’analisi delle partite e rappresenta anche la base per l’ottimizzazione, il cui obiettivo è una pianificazione migliorata ed orientata al fabbisogno dell’uscita del processo di scomposizione.

È andato tutto come previsto?
Il piano di produzione perfetto, però, non esiste perché la vita reale è un’altra: festività, offerte speciali, addirittura le condizioni meteorologiche possono avere un impatto enorme sulle vendite e quindi indirettamente sulla pianificazione della produzione. Quindi è bene che il software sia uno strumento flessibile che includa sì i dati storici, ma consenta allo stesso tempo di modificare gli ordini di produzione. Il tutto secondo livelli di autorizzazioni per utenti, definiti dalla direzione aziendale. Con uno strumento di pianificazione altamente flessibile come il CSB-System diventa molto più semplice pianificare, organizzare e controllare in modo ottimale tutte le risorse produttive come personale, macchine e materie prime, anche in condizioni difficili causate dall’andamento incerto degli ordini e dall’ampia varietà di prodotti.

Referente:
• Dott. A. Muehlberger
CSB-System Srl

Via del Commercio 3-5 – 37012 Bussolengo (VR)
Telefono: 045 8905593 – Fax: 045 8905586
E-mail: info.it@csb.com
Web: www.csb.com

Photogallery

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore