Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 1, 2020

Rubrica: Botteghe 4.0
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 72)

The Epicurean Trader

Dalla caffetteria al banco formaggi, passando per fiori, libri, vini, liquori, cioccolata e detersivi. I piccoli produttori artigianali statunitensi a portata di mano in un grocery che punta tutto sull’ampio assortimento e su una selezione, quasi esasperata, dei prodotti per la loro qualità. Facendo buon gioco del richiamo all’italianità

È un format interessante quello di The Epicurean Trader a San Francisco, California. Siamo ad Hayes Valley, nel quartiere forse più “europeo” della città, con piccoli negozi, caffetterie e ristoranti che si rifanno alla cultura gastronomica mediterranea, locali con musica dal vivo e Octavia square, una piazza centrale che ospita mostre di artisti locali (spesso di ritorno o in partenza per il Burning Man, evento hipster di fine estate nel deserto del Nevada) e parecchio passaggio e passeggio. Qui ha aperto questo locale che è un mix perfetto tra bottega di cose buone tra formaggi e vini e quel di tutto un po’ che facilita la vita alla clientela. C’è infatti una caffetteria proprio all’ingresso con in bella vista una macchina per il caffè La Marzocco, un paio di tavolini all’esterno del locale e un angolo all’interno con fiori freschi per un cadeau improvvisato.
Il locale si sviluppa all’interno con le pareti stracolme di scaffalature di legno grezzo, mentre i pavimenti sono in resina. I colori sono tendenti allo scuro e la luce è ben calibrata e studiata per valorizzare i prodotti. L’offerta è organizzata per sezioni, da oli e aceti, caffè, vini e liquori, paste e sughi, pane fresco (fornito dalla locale e conosciutissima Tartine Bakery), formaggi, cioccolate, biscotti, libri di cucina e accessori vari e, non ultimo, una parete dedicata ai prodotti della pulizia della casa e della persona, ovviamente ecologici e a basso impatto ambientale.
Per lo meno nel corso della visita sul fronte salumi ho notato un’offerta pressoché inesistente, salvo tre confezioni sottovuoto di salumi (prosciutto e due salami). Tutte le marche sono americane, aceti balsamici compresi e non è difficile notare un marcato Italian sounding sulle confezioni dei prodotti, soprattutto tra paste, sughi e oli che rimandano quasi spudoratamente all’Italia.
Ciò detto, l’idea che sta alla base di The Epicurean Trader è dichiarata dai proprietari. «Selezioniamo prodotti artigianali americani sulla base della loro qualità, sapore e ingredienti naturali, oltre che cura nel packaging. Il nostro obiettivo è essere ambasciatori del marchio di questi piccoli produttori, amplificando le loro storie e portando spesso per la prima volta i loro prodotti a San Francisco». Il format è tanto interessante quanto sicuramente impegnativo per una gestione che, all’interno di un unico locale, riunisce caffetteria, somministrazione e vendita al dettaglio. Dati i prezzi, il target di clientela ha capacità di spesa elevata ma siamo a San Francisco, una delle città con il reddito pro capite più alto degli Stati Uniti, sede delle maggiori tech e web company mondiali. La vendita on-line di prodotti e l’home delivery garantito da tre circuiti completano l’offerta.

The Epicurean Trader

465 Hayes Street – 94102 San Francisco (CA) – USA
Web: theepicureantrader.com
instagram.com/theepicureantrader

Orari:
Dom.-Mer.: 7:30-21:00
Gio.-Sab.: 7:30-22:00

Altre sedi a San Francisco:
Cow Hollow, 1909A Union Street
Bernal Heights, 401 Cortland Ave

Elena Benedetti

 

Didascalia: l’offerta del negozio di San Francisco è organizzata per sezioni, su belle scaffalature di legno.

Photogallery

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore