Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 5, 2018

Rubrica: Aziende
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 34)

Elogio alla lentezza, sorseggiando un buon nocino

Il Mallo ha saputo cogliere le tradizioni di un sapere famigliare, fatto di ricette tramandate nel tempo. Negli anni l’azienda ha dato corpo a prodotti innovativi e moderni che si adeguano ai nuovi stili di consumo. Tutto è avvenuto senza transigere dalla qualità, che coinvolge l’intero processo produttivo

Immersi in una società i cui ritmi frenetici sono diventati la quotidianità per la maggior parte di noi, sempre a rincorrere impegni, appuntamenti, occasioni e sogni, consideriamo il tempo un lusso, una risorsa rara e dunque preziosa. Forse dovremmo davvero fermarci, abbassare la suoneria di smartphone e tablet e, semplicemente, rallentare. Assaporando l’attesa. Come quella che regola le stagioni e i suoi frutti, trasformando il mallo delle noci in un liquore profumatissimo. Perché anche qui si parte, è vero, dalla scelta delle materie prime migliori, ma poi è tutta una questione di tecnica, artigianalità, manualità e tanto tempo. Tempo che serve al mallo per macerare nell’alcool purissimo. Tempo per filtrarlo e aspettare ancora. Siamo andati a trovare Giovanna Freno e la figlia Roberta Pirronello alle porte di Maranello nella loro azienda Il Mallo, la società modenese fondata nel 1984 da Stefano Freno. Fuori si sentono i rombi dei motori Ferrari F1 del vicino circuito di Fiorano e anche in azienda è tutto un correre. Ma per fortuna i distillati a riposo nelle botti seguono il loro ritmo, decisamente lento.

 

Quali novità ha in serbo Il Mallo per i suoi clienti?
«Stiamo lanciando proprio ora sul mercato il risultato di un bellissimo progetto intrapreso due anni fa con Massimo Righi di Whisky Antique di Formigine (MO), uno tra i massimi esperti e importatore di whisky, liquori rari e da collezione. Insieme a Massimo abbiamo messo a punto uno speciale affinamento del nostro nocino in botti di Rum Demerara e Barbados, dando così vita a due etichette dalla produzione limitata, che diventano a pieno titolo un prodotto da collezione» mi racconta Giovanna. «Il prodotto utilizzato in partenza è già invecchiato 2 anni, per poi avere un ulteriore affinamento di circa 10 mesi nelle botti dimesse di rum» sottolinea Roberta. «In questo modo il nocino acquista una morbidezza e una profumazione particolari». «All’assaggio spicca subito la differenza di questo nocino che si stacca nettamente dal classico» aggiunge Giovanna.

 

A chi è destinata questa linea di nocini?
«Certamente agli appassionati di nocino e di distillati che amano cogliere nel prodotto questa vena di rum» dice Giovanna.

 

Qualche consiglio sulla degustazione?
«Con del buon cioccolato e, nel caso di fumatori, con un sigaro o con la pipa» aggiunge Roberta.

Il nocino si è aperto da tempo ai mercati esteri. Qual è la vostra percezione del suo sviluppo commerciale?
«Il nocino sta iniziando ad essere conosciuto fuori confine e ciò lo dimostrano i tanti clienti ristoratori esteri che lo propongono nelle carte dei liquori e distillati di fine pasto» risponde Giovanna Freno. «Il nostro importatore statunitense, ad esempio, sta lavorando molto bene e sta aprendo il mercato con diversi stati degli USA».

 

Cosa rende questo liquore così speciale?
«Il nocino è da sempre nella memoria degli Italiani, è un liquore evocativo, che ha radici profonde nella tradizione domestica» sottolinea Roberta. «Alla degustazione risveglia emozioni che rimandano alla casa, alla famiglia. Nelle nostre terre era infatti buona abitudine fare il nocino in casa, in estate, per consumarlo nei mesi freddi dell’inverno».
Elena Benedetti

 

Modena Fizz e Negroncino: come ti shakero il Sassolino e faccio incontrare il gin al nocino del Mallo

 

Modena Fizz

Ingredienti

  • 5 cl Sassolino Il Mallo
  • 3 cl succo di limone
  • 10 cl acqua tonica Scortese

Preparazione
Shakerare tutti gli ingredienti meno che la tonica e servire in un tumbler alto. Versare l’acqua tonica, miscelare e decorare con scorza di limone e una ciliegina sotto spirito.


Negroncino

Ingredienti

  • 3 cl Bulldog London Dry Gin
  • 3 cl Aperol
  • 2 cl Nocino il Mallo
  • 1 lunga scorza arancia

Preparazione
Miscelato direttamente all’interno di un tumbler basso, decorare con scorza arancia.

 

Il Mallo Sas
Via Maestri del Lavoro 40 — 41053 Pozza di Maranello (MO)
Telefono: 0536 943212

E-mail: info@ilmallo.it
Web: www.ilmallo.it

 

Didascalia: i due nuovi nocini da collezione realizzati da Il Mallo in collaborazione con Massimo Righi di Whisky Antique.

Photogallery

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore