Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 4, 2018

Rubrica: I vini di Premiata Salumeria Italiana
Articolo di Franchini L.
(Articolo di pagina 110)

Degustazione: aperitivo in barca

L’estate. Il caldo. Il mare. Chi di voi non si è mai ritrovato a sognare una crociera durante le calde giornate estive, magari costretti in ufficio, al lavoro, lontani dalle onde? Qualcuno se lo può anche permettere e si ritaglia una vacanza in barca a vela o a motore, a seconda dei gusti e della disponibilità. Certo è che il nostro paese ispira l’esplorazione marittima, coi suoi 8.000 chilometri di costa e le sue acque cristalline, tra le più belle e famose al mondo. Un paese noto anche per la grandissima tradizione gastronomica e la ricchezza dei propri mari, nelle vicinanze dei quali, esclusi i periodi di fermo ittico, è possibile gustare specialità e prodotti di grande qualità e gusto, freschi di pesca. E così, avvicinandoci alle coste del Cilento e della Penisola sorrentina andremo alla ricerca di pizze e mozzarella, in Sardegna di pecorini gustosi e pane carasau, mentre nel Salento ci mangeremo le orecchiette con le cime di rapa, ma non mancheranno piatti a base di cozze, vongole, polpi, cernie e di tutto quanto i nostri mari regalano con grande generosità. Se volessimo goderci un calice di aperitivo al tramonto, senza scendere a terra, bisognerà organizzarsi per tempo e rifornire la cambusa. Vi forniamo così alcune idee che si presteranno sia ad un brindisi sul mare che ad una serata in città, col condizionatore acceso. Perché l’estate, in fondo, è bella ovunque, basta essere in buona compagnia e poter contare su un calice di ottimo vino alla giusta temperatura.

 

Spumante Dosaggio Zero “Il Mattaglio” Metodo Classico

Cantina della Volta

Christian Bellei eredita dal padre Francesco la passione per il Metodo Classico e, con l’ausilio di Angela Sini, veicola in tutto il mondo la vocazione per l’eccellenza vinicola emiliana, raccogliendo numerosi riconoscimenti. Un calice brillante e d’effetto, composto da uve Chardonnay e Pinot nero coltivate a Riccò di Serramazzoni, in provincia di Modena, a circa 650 metri di altitudine e raccolte rigorosamente a mano. Al tramonto, davanti alle spiagge di Milano Marittima o di Riccione, dove vi aspetta un fritto misto di pesce appena fatto, gusterete questo calice di un bel giallo paglierino brillante dalle note olfattive intense di glicine e acacia, frutta fresca e pane croccante. La sorsata è morbida, avvolgente il perlage, persistente e fine, ottima l’armonia tra sapidità e freschezza. Un vino equilibrato, ben secco, di classe, tenace, beva piacevolissima, da servire freddo.

www.cantinadellavolta.com

 

Franciacorta Docg Millesimato Dosage Zero Vintage Collection 2013

Ca’ del Bosco

Maurizio Zanella sviluppa la sua passione per la zona del Franciacorta quando, all’età di 15 anni, si trasferisce ad Erbusco con la madre, momento in cui viene anche impiantato il primo vigneto di quella che diventerà una referenza indiscussa del territorio. Il Vintage Collection Dosage Zero è prodotto con uve di Chardonnay al 65%, Pinot bianco, 13%, e Pinot nero, 22%. L’olfattiva è persistente e armonica, sentori netti e verticali di frutta e mineralità leggera, lieviti finissimi, ottima persistenza anche al palato. Un calice di estrema armonia e freschezza, da servire freddo, che accompagnerà splendidamente i piatti di pesce, in particolare i crudi. Da provare con gamberi freschissimi conditi semplicemente con olio evo, davanti alle colonne romane di Tharros, nella Penisola del Sinis, splendido sito archeologico circondato dalle limpide acque di Sardegna, in provincia di Oristano.

www.cadelbosco.com

 

Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc classico Sora Elvira

Alberto Serenelli

Siamo nel comprensorio di Staffolo (antico castello di Jesi, cuore della zona classica di produzione della Doc “Verdicchio dei Castelli di Jesi”) con questo vino, uve di Verdicchio in purezza. Uve raccolte a mano, diraspate e pigiate utilizzando la tecnologia di vinificazione “in riduzione” per esaltare il corredo aromatico del vitigno. Il calice si presenta di un bel giallo paglierino intenso, con note olfattive altrettanto decise e linde. Sono soprattutto tinte fruttate e fiorite di tiglio e acacia, con ricordi minerali e di pietra focaia. Una sorsata piena, equilibrata, fresca e dal bel grado sapido, che la rende facilmente abbinabile anche a piatti mediamente saporiti. Da gustare freddo, il suggerimento immediato è con un brodetto alla marchigiana, ma sarà perfetto anche un piatto abbondante di oliva all’ascolana, davanti alla spiaggia dei Gabbiani, paradiso del Conero raggiungibile solo via mare.

www.albertoserenelli.com

 

Costa d’Amalfi Furore Bianco

Marisa Cuomo

Furore, un paese che non c’è, amano così definirlo i suoi abitanti. Sono case e vigneti strappati alle rocce, a strapiombo sul mare, in quel luogo unico e meraviglioso che è la Costiera Amalfitana, la Divina Costiera. Qui Marisa Cuomo e il marito Andrea Ferraioli, con l’ausilio dell’enologo Luigi Moio, decidono di fondare, nel 1980, l’azienda vinicola. Un calice composto da uve Falanghina al 60% e Biancolella per il rimanente 40%, vendemmiate a mano nella prima decade del mese di ottobre. Il vino si presenta color giallo paglierino delicato, mentre al naso porge pulitissime note fruttate e di macchia mediterranea. La sorsata è piena ed armonica, ottima la spalla acida a sostegno di sapidità e struttura. Vino di grande riuscita, qualità e gusto, che ha ottenuto numerosi riconoscimenti e che si presta ad accompagnare con facilità numerosi piatti. Saranno perfetti ad esempio un piatto di scialatielli all’Amalfitana o ai frutti di mare, al tramonto, ammirando le meraviglie del paesaggio.

www.marisacuomo.com

 

Calafuria Salento Igt Rosato

Tormaresca

Una visione lungimirante e un’esperienza storica hanno spinto la famiglia Antinori ad investire in Puglia, intuendone le grandi potenzialità. Questo vino di grande successo, rappresentativo del brand aziendale, è prodotto con uve Negroamaro in purezza, rigorosamente vendemmiate a mano dopo accurata selezione. Un rosato di carattere ed eleganza, che porge generoso note fruttate di ciliegie e pesche bianche, con ricordi di buccia di pompelmo e petali di viola. Circolare la sorsata, ampia e diretta, con armonia. Buona la freschezza e notevole, con equilibrio, il contenuto sapido, che lo rende particolarmente adatto all’abbinamento col cibo. Adatto alle zuppe e ai piatti di pesce, anche mediamente strutturati, sarà perfetto compagno di veleggiate salentine, magari ammirando dal mare la bianca cittadina di Ostuni, gustando un piatto di riso, patate e cozze.

www.tormaresca.it

 

Metodo Classico Brut Sicilia Doc Bianco 2014

Planeta

Non poteva mancare nel ricco catalogo dell’universo Planeta un Metodo Classico. Come per le altre referenze, ancora una volta questa cantina, che così tanto successo ha ottenuto in Italia e all’estero, presenta un prodotto di grande qualità, un cavallo di razza. Ottenuto con uve Carricante in purezza, vendemmiate in anticipo, questo calice ha avuto la supervisione e la consulenza dell’esperto Josef Reiterer, che ha saputo valorizzare le potenzialità del vitigno e del terroir. Al naso snocciola copiose note fiorite, ben contornate da ricordi agrumati e minerali, su toni croccanti di lieviti soavi. Palato circolare e fresco, verticale e ben armonico. Un calice perfetto per un brindisi tra amici, magari durante una crociera alle isole Eolie, ammirando il cielo stellato e la scia di fumo del vulcano Stromboli.

planeta.it

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore