Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 2, 2018

Rubrica: week-end
Articolo di Rella M.
(Articolo di pagina 64)

Fenix Food Factory, cibo e architettura a Rotterdam

Un bel progetto che nasce dal recupero di un vecchio magazzino in una zona industriale del porto di Rotterdam, un tempo quartiere malfamato e che oggi invece attira giovani, creativi e imprenditori. Fenix Food Factory è un mercato con food court coperta che ospita le specialità di sette produttori locali

I vecchi magazzini portuali di Kop Van Zuid, il quartiere di Rotterdam sulla sponda meridionale della Nuova Mosa, nei pressi del ponte Erasmo, ospitano da qualche tempo la Fenix Food Factory, un’aggregazione di sette imprenditori alimentari uniti da un progetto di recupero di archeologia industriale realizzato nel 2014 su spazi comunali e gestito in cooperativa da commercianti e produttori. La costruzione ha mantenuto l’originaria struttura grezza in calcestruzzo. L’allestimento interno è composto di arredi volutamente poveri e riciclati: le pedane in legno degli imballaggi riadattate a tavoli e panche, i tavolini e le sedie di materiali e stili diversi e accostati spesso in modo disordinato. Nell’insieme un ambiente informale ma accogliente. Qui si viene per mangiare, bere e comprare generi alimentari di qualità.

 

I sette della Factory

Uno dei principali negozi della Fenix Food Factory è la macelleria e norcineria Firma Bijten. Salsicce fresche e stagionate, patè di carne d’oca selvatica o maiale (in tutto cinque diversi gusti), ma anche le rillettes, una specialità francese di carne cotta a bassa temperatura, spalmabile e cremosa. Tutto preparato nel laboratorio retrostante utilizzando carne di animali ben allevati in Olanda (www.firmabijten.nl).

Il Booij Kaasmakers è invece un negozio di formaggi gestito dalle sorelle Dalina e Mascha Braam, che a 30 minuti da Rotterdam hanno anche un caseificio artigianale dove insieme alla famiglia producono 18 tipi di formaggio buuren, cioè “contadino”, fresco, stagionato, ma anche aromatizzato al cumino. Il Buurenkaas overjarig, ad esempio, è affinato 30 mesi, un formaggio intenso, ricco, profumato, che non risulta secco grazie ad una quantità minima di sale. In vendita anche altri formaggi olandesi e internazionali (www.kaasboerderijbooij.nl).

Rechtstreex seleziona e vende prodotti agroalimentari di qualità, freschi e di stagione, verdure, frutta, latticini, burro, carne e pollame, ma anche salse e condimenti, succhi e bevande, tutti forniti da contadini e piccoli produttori. Oltre alla vendita al dettaglio sono confezionate forniture giornaliere per la preparazione dei pasti dei dipendenti nelle mense aziendali della zona (www.rechtstreex.nl).

Jordy’s Bakery è il panificio del giovane Jordy Klootwijk, terza generazione di una famiglia con lunga tradizione nella panificazione artigianale. Pane e panini fragranti sono prodotti solo con selezionati ingredienti naturali, farina, acqua, sale e lievito ottenuto in proprio. Tanti i tipi di pane, dalle forme diverse, anche di farina integrale, oppure di grano duro, granturco e multicereale. L’impasto è lasciato lievitare fino a 24 ore e il pane è cotto in forno di pietra. Dei gustosi panini farciti si possono consumare anche sul posto (jordysbakery.nl).

Eccoci arrivati alle bevande. In particolare alle birre artigianali del microbirrificio Kaapse Brouwers, dove il mastro birraio Etienne Vermeulen ogni venerdì, in fondo al locale, accanto ai tavoli dei clienti, mette in azione un piccolo impianto per fare 6 tipi di birre classiche e altre sperimentali arricchite con spezie da tutto il mondo. La produzione è offerta anche alla spina. Tra le più richieste la Gozer è una stout di 9,8 gradi ottenuta da farina d’avena e diversi grani; la Karel, più gentile, è un’American bitter di 4,9 gradi; la Jaapie è un’Imperial red ale aromatizzata con barbabietola rossa, 9,4% di alcol. Il locale non serve cibo ma si possono consumare ai tavolini le specialità comprate nel mercato. I prezzi al boccale vanno da € 3,00 ad € 6,50 (www.kaapsebrouwers.nl).

Una curiosità è rappresentata dal Cider Cider, l’unico negozio specializzato sul sidro di tutta l’Olanda. Ad aprirlo è stato Wouter Bijl, un giovane estimatore di questa bevanda nordica ottenuta dalla fermentazione delle mele. Oltre un centinaio le etichette in vendita: francesi, olandesi, spagnole, tedesche, inglese, irlandesi, polacche, scandinave. E ancora una selezione di Calvados e “sidri di ghiaccio” francesi e spagnoli, ottenuti con mele ghiacciate all’aperto e raccolte al gelo invernale. Uno spazio è dedicato alle degustazioni e a far conoscere il sidro, le sue varietà e i migliori abbinamenti con il cibo (www.cidercider.nl).

Non ultimo Stielman che vende caffè appena tostati utilizzando chicchi coltivati in Kenya, Ruanda e Brasile e forniti da importatori di fiducia.

Massimiliano Rella

 

>> Link: www.fenixfoodfactory.nl

 

Nota

La Fenix Food Factory è aperta dal mercoledì alla domenica (10:00-19:00); al sabato con i seguenti orari: 10:00-18:00; alla domenica: 12:00-18:00; area free wi-fi.

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore