Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 5, 2017

Rubrica: Premiate Salumerie Italiane
Articolo di Fumarola V.
(Articolo di pagina 86)

Salumeria Bianco, eccellenze artigianali italiane e della terra dei trulli

Locale storico di Putignano, dal 2013 la salumeria è stata completamente rinnovata con l’introduzione di panini gourmet, serate degustazione e l’avvio di un nuovo progetto, Puglia Food Box

Nello storico punto vendita in Corso Umberto a Putignano ha sede la Salumeria Bianco, fondata nel 1936 dalla nonna di Domenico Bianco, attuale proprietario. Negli anni Quaranta il locale, in cui si vendevano pasta e una ridotta selezione di salumi e formaggi, era molto più piccolo rispetto a quello di oggi perché il retrobottega era la casa della numerosa famiglia. Un piccolo cambiamento avviene con il passaggio del testimone a Pinuccio Bianco, papà di Domenico, e a sua moglie Amadia, negli anni Settanta/Ottanta: la salumeria sposa la filosofia della qualità e Pinuccio seleziona attentamente i migliori prodotti artigianali di tutta Italia per proporli ai suoi clienti.
Nel 2013 la gestione della salumeria passa a Domenico che, dopo una laurea in Lettere, un master in comunicazione a Milano e un’esperienza lavorativa come copywriter, decide di tornare nella sua terra e di ridare luce all’attività di famiglia, trasformandola da semplice salumeria in bottega con degusteria. «Abbiamo rinnovato e ampliato la bottega trasformandola in un posto ideale in cui apprezzare le eccellenze artigianali italiane, ma soprattutto i prodotti tipici pugliesi» racconta Domenico. L’assortimento resta il medesimo, ma si sceglie di dedicare più attenzione alle bontà locali, facendo comunque tesoro delle scelte effettuata nei decenni precedenti da papà Pinuccio.
La nuova avventura prende il via con “Il Panino gourmet del giorno”. L’idea nasce da un’osservazione ben precisa. «Mi accorgevo della presenza di prodotti molto interessanti al banco, ma questi riscuotevano scarsa attenzione da parte della clientela, poiché poco conosciuti dalle nostre parti. Ho pensato che il “Panino gourmet” potesse essere il modo più semplice e immediato per far scoprire alcune prelibatezze come il Culatello di Zibello, il Salame d’Oca o il Prosciutto di maiale nero allevato allo stato brado, ad esempio».
Da questa intuizione sono nati una serie di abbinamenti riproposti anche con le frise (o friselle) — tipiche ciambelle biscottate pugliesi — rivisitate sempre in chiave gourmet.
Dopo aver avviato la “rivoluzione”, il locale diventa il posto giusto in cui parlare di storie belle e buone; dai panini gourmet hanno origine gli “Incontri gourmet”, degustazioni organizzate periodicamente in salumeria in cui, di volta in volta, i produttori delle varie eccellenze (locali e non) raccontano la loro storia.
La scelta non è casuale: dietro ogni prodotto presente all’interno della Salumeria Bianco c’è una selezione accurata, negli ultimi anni unita ad un’altra delle passioni di Domenico, il racconto. Solo attraverso lo storytelling, infatti, si possono cogliere senso, lavoro e tradizione.

La Farinella
Proprio nell’ottica della conservazione della tradizione, Domenico ha inventato anche il Pastrocchio di Farinella, un cartoccio contenente Capocollo di Martina Franca, pomodori secchi sottolio, caciocavallo di masseria e taralli fatti a mano da mamma Amadia, serviti in un cartoccio insieme alla Farinella, prodotto tipico della città di Putignano. Si tratta di uno sfarinato di orzo e ceci tostati e pestati, oggi inserito tra i prodotti dell’Arca del Gusto, il catalogo on-line che raccoglie i prodotti tipici a rischio estinzione. La sua poca notorietà ha spinto Domenico a proporla nel cartoccio, per continuare la tradizione e far conoscere un’unicità della sua città.

Puglia Food Box
L’ultima invenzione, invece, si chiama Puglia Food Box. È una scatola che racchiude al suo interno un’autentica esperienza di gusto pugliese: una ricetta gourmet, fatta di ingredienti altamente selezionati. Ma Puglia Food Box nasconde in sé molto altro: tradizioni antichissime, creatività e le storie di tre giovani, Domenico, Ivan Console (art director di professione) e Angelo Bianco (compliance specialist), ideatori del progetto. «Tutto nasce dall’amore per la Puglia e dalla volontà di dare a chiunque abbia nostalgia della sua terra la possibilità di portare un po’ della sua regione con sé.
La prima ricetta proposta è la Colazione 100% pugliese (Breakfast edition). Nella scatola si trova tutto quello che serve per preparare delle friselle artigianali: miele bio di ciliegio, confettura extra di uva Negroamaro e mandorle di masseria, da abbinare al latte di mandorla per chi preferisce una versione morbida della frisa, per la prima volta proposta nella variante dolce. E così che la tradizione incontra l’innovazione
».
Questa è solo la prima di diverse proposte: nelle prossime settimane saranno presentati i nuovi abbinamenti, «che prediligeranno il salato», come anticipa Domenico. E per chi volesse acquistare le scatole, attualmente sono reperibili presso la Salumeria Bianco, nei corner allestiti a Bari e in alcune strutture ricettive a Conversano e Alberobello, che le propongono come welcome kit; presto sarà disponibile anche l’e-shop su www.pugliafoodbox.it.


Veronica Fumarola



Salumeria Bianco Sas
di Bianco Domenico & C.
Corso Umberto I 100 . 70017 Putignano (BA)
Web: www.salumeriabianco.it - www.pugliafoodbox.it

 

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore