Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 4, 2017

Rubrica: Il food in rete
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 24)

Social food

1. The Gourmand, quando il cibo è cultura 2. Savigni, agricoltori con stile 3. Natura delle cose, un mondo da scoprire 4. Diamo soldi alle idee sul food

1. The Gourmand: il cibo è cultura

Ideata e fondata nel 2011 da David Lane e Marina Tweed e stampata in Inghilterra da Lane & Associates con una tiratura di due numeri all’anno, The Gourmand (thegourmand.co.uk) è una bella rivista che esplora le numerose intersezioni che ci sono tra cibo e arte. Ogni numero conta 120 pagine di testi, foto e illustrazioni che raccontano il food attraverso un approccio mai banale o scontato. Decisamente una pubblicazione da collezionare e anche da seguire su instagram.com/thegourmand.


2.    Savigni, agricoltori con stile

Allevatori in quel di Pavana (PT) e trasformatori di carni e salumi, i Savigni amano definirsi macelleria agricola. Tutto gira intorno alla loro terra di origine, alle stalle e ai loro animali. Il sito web www.savigni.com racconta la loro storia attraverso immagini “sporcate” da un design bello e moderno, che sottolinea i particolari e aiuta il visitatore a calarsi nella loro realtà. Li trovate in bottega a Pavana, al Mercato Centrale di Firenze, al Mercato Centrale di Roma e a Ponte a Calcaiola (PT) presso il Podere di Monaverde.


3.    Natura delle cose, un mondo da scoprire

È il blog di Gae Saccoccio, il wine philosopher e ricercatore di autenticità nel mondo del wine e food. Un contenitore di appunti, suggestioni, idee, esperienze che l’autore traccia su Generi Elementari Natura delle cose, accessibile al link www.naturadellecose.com. L’obiettivo di questo blog è alto: promuovere l’educazione civica alla cultura del buon mangiare e del bere meglio. Da leggere con attenzione anche la sezione Carta pensante, “un archivio virtuale dove memorizzo mie letture presenti/passate/future di fogli a stampa che sono per lo più libri persi eppure imperdibili, segni viventi del pensiero umano in azione. Perché certa scrittura è più vera, più potente e reale della stessa realtà che, invece, è quasi sempre finzione, debolezza, miseria”: cose belle!


4.    Diamo soldi alle idee sul food

Lo scenario delle startup sul food a livello mondiale continua ad avere un trend molto positivo. Sono parecchie le idee che animano progetti e business plan e altret­tanti gli in­vestitori a caccia dell’occasione giusta. Sul portale www.crowdfooding.co.uk è possibile creare la propria campagna di raccolta fondi, raccontando la propria idea di attività legata al food o finanziare progetti meritevoli. Della serie, diamo un po’ di soldi al merito.

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore