Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 2, 2017

Rubrica: Aziende
(Articolo di pagina 36)

Ibis: 50 anni di storia, la qualità premiata e uno sguardo all’innovazione

Il 2016 ha segnato l’inizio di un nuovo percorso per Italia Alimentari Spa, la società del gruppo Cremonini specializzata nel mondo dei salumi e degli snack che, rilanciando il marchio Ibis, è pronta a riaffacciarsi sul mercato con tante novità. Ibis è il salumificio storico di Busseto, nel Parmense, che dal 1962 produce mortadelle e pancette e, dal 2002, con l’ingresso nel Gruppo Cremonini, anche salami, prosciutti cotti, culatelli e specialità di Parma. «Chi non ricorda lo spot della mortadella col cuore? Era il 1993 e il salumificio Ibis lanciava la mortadella “Cuor di Paese”, la mortadella “firmata” fetta dopo fetta con un cuore» racconta Mauro Fara, amministratore delegato della società. «Ed è proprio da Ibis, da questo marchio, che Italia Alimentari riparte, facendo un viaggio indietro nel tempo, immergendosi nella campagna emiliana, in quel lembo di terra che sta tra La via Emilia e il Po». L’obiettivo? «Riunire in Ibis un vissuto di più di 50 anni — continua — fatto di persone, territori e sapori, coniugando la salvaguardia del saper fare delle lavorazioni tradizionali coi processi tecnologici all’avanguardia di cui disponiamo».

Italia Alimentari oggi
Oggi l’azienda conta, in Italia, tre stabilimenti: quello di Busseto (48.000 m2, dei quali 28.000 coperti), dedito alla produzione della salumeria classica, mortadelle, salami, cotti, coppe e delle specialità di Parma, culatello, culatta, felino; un secondo a Postalesio, in Valtellina (21.000 m2, dei quali 3.000 coperti) dedito alla produzione di bresaole e carpacci; il terzo a Gazoldo degli Ippoliti (88.000 m2, dei quali 20.000), un dipartimento tecnologicamente molto avanzato specializzato nell’affettatura dei salumi e nella produzione di snack. «Una territorialità che consente a Ibis e agli altri marchi dell’azienda (come CorteBuona) la produzione di alti volumi di prodotti Igp e Dop, oltre alla possibilità di un assortimento davvero ampio» puntualizza l’AD di Italia Alimentari. Oggi l’azienda, grazie alle certificazioni ottenute, esporta in 50 paesi del mondo e da pochi mesi ha aperto uno stabilimento di affettatura nella zona di Toronto, in Canada.

Strategia commerciale: politica multicanale e investimenti in innovazione
«In un mercato in cui fare innovazione non è semplice, le novità presentate nel corso del 2016 sono state accolte con interesse, perché in linea con le tendenze legate alle tematiche del benessere e del salutistico ancora in crescita» ci dice Mauro Fara. «Abbiamo infatti presentato la linea Cuor di Natura Ibis. Prosciutto Cotto e Mortadella da taglio con tutti i plus che oggi può avere un salume: solo antiossidanti e conservanti di origine vegetale, carne 100% italiana, senza glutine e lattosio, senza polifosfati e glutammato, conservando un gusto unico». Una linea che oggi si arricchisce del cotto Buono di Natura, che differisce dal primo perché preparato con cosce pesanti europee.
«Nel canale tradizionale lavoriamo ancora molto e in tutta Italia e per i prossimi mesi abbiamo in serbo alcune attività promozionali con partner come Amica Chips, Warsteiner e Saclà, volte da un lato a costruire sinergie alimentari per il consumatore finale e, dall’altro, a fidelizzare i nostri clienti».

La qualità Ibis premiata
«Il 2017 ci ha regalato anche il premio della nuova guida “I Salumi d’Italia” edita da L’Espresso, in cui tre dei nostri prodotti hanno ricevuto il massimo riconoscimento di eccellenza» continua Fara. «Un panel di degustatori composto da sommelier professionisti, chef stellati, esperti norcini e critici gastronomici ha assaggiato centinaia di campioni, valutato per categoria e poi assegnato i tradizionali “spilli” d’osso di cavallo: dai due per i “salumi di buona fattura” ai cinque per le “eccellenze”. Sono state esaminate in tutto 63 tipologie di salumi, di cui 21 Dop, 19 Igp e 23 salumi tradizionali con forti legami territoriali o di grande importanza per diffusione e consumo. Ibis Salumi e Montana, brand storici di Italia Alimentari, hanno ottenuto ancora una volta il massimo riconoscimento d’eccellenza». L’assegnazione dei prestigiosi 5 spilli è andata infatti ai seguenti prodotti così descritti dalla guida:
Culatta di Busseto Ibis, un salume prestigioso, con produzione esclusiva nei comuni di Busseto e Soragna. “La cotenna e la sugna consentono una maturazione equilibrata. Morbido, dolce e persistente, dal gusto pieno e dal profumo invitante, intenso. La fetta è di un bel rosso rubino. Perfetta degustata con la focaccia tipica della Bassa parmense, la sana merenda di una volta”;
Mortadella Bologna Igp Gran Ducato Ibis, “dedicata ai cultori di questo straordinario salume, che amano i sapori autentici e raffinati. Dal gusto rotondo ed elegante, aromaticità tipica e delicata, indossa un vestito rosato tenue. Il profumo coinvolge i sensi e introduce l’assaggio dolce e croccante. Lunghissima la persistenza”;
Bresaola della Valtellina Igp Montana, prodotta con la ricetta valtellinese più tipica ed antica. “Una bella fetta dal colore rubino caratterizzata da sottili marezzature interne. Il profumo è invitante e delicato, le note speziate ben misurate accarezzano il palato donando un perfetto equilibrio dolce sapido. Ottima persistenza, con retrogusto coerente e aromatico”.


Italia Alimentari Spa
Sede legale: Via Europa 14
43011 Busseto (PR)
Web:  www.italiaalimentari.it
www.ibis-salumi.com
www.cortebuona.it

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore