Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 2, 2017

Rubrica: Aziende
Articolo di Rella M.
(Articolo di pagina 34)

San Vincenzo: i sapori della Sila in versione “norcina”

Quattro le linee commercializzate dal salumificio cosentino: la salumeria Silana, i salumi Dop, gli affettati confezionati e una produzione di nicchia ottenuta dal Nero di Calabria, tesa a valorizzare le peculiarità della carne di questa razza autoctona. Per i più golosi? I cacio-salami!

Il Salumificio San Vincenzo di Spezzano Piccolo, in provincia di Cosenza, nasce e opera in Sila, il bell’altipiano calabrese da anni tutelato come Parco Nazionale, ricco di foreste di faggi, aceri, abeti giganti ma anche piante officinali ed erbe selvatiche. Il salumificio a conduzione familiare, che oggi vede i quattro fratelli Stefania, Vincenzo, Concetta e Umberto Rota impegnati a seguire i diversi rami aziendali, fu fondato dal padre Fernando, depositario di una tradizione di salumeria artigianale tramandatagli a sua volta dal papà Vincenzo. La materia prima, cioè le carni di suino Nero di Calabria e di altre razze ben alimentate, è fornita da selezionati produttori calabresi e della provincia di Cosenza. La qualità delle carni è uno dei fondamenti dell’azienda, che dedica infatti particolare cura alla provenienza e alla tracciabilità di filiera. Sono quattro le linee commercializzate: la salumeria Silana, i salumi Dop, gli affettati confezionati e una produzione di nicchia ottenuta dal Nero di Calabria, valorizzando le peculiarità della carne di questa razza autoctona. Il Nero di Calabria ha un mantello bruno, la forma iberico-mediterranea e le orecchie pendenti che tendono a coprire gli occhi. La sua carne pregiata ha meno grasso rispetto ad altri tipi di maiali ed è molto saporita. Dal suino Nero il salumificio San Vincenzo ottiene la prosciuttella piccante, il capocollo stagionato, la pancetta tesa piccante, il guanciale, la ‘nduja, ma anche la salsiccia stagionata e la tradizionale soppressata, sia bianca che rossa, cioè piccante.
Il salumificio produce inoltre salumi Dop, da carni selezionate di suini allevati con alimentazione naturale, insaporite con finocchietto selvatico e peperoncino calabrese. E stagionati senza fretta. Una particolarità è rappresentata dai cacio-salami, cioè capocollo dolce, spianata e soppressata piccante avvolti da una copertura di caciocavallo, un formaggio semiduro a pasta filata prodotto con latte vaccino, tipico della Sila. Queste golosità irresistibili donano all’assaggio profumi e sapori delicati e molto tentatori.
L’azienda occupa oltre 50 dipendenti e ha una capacità produttiva di 500 quintali di carne lavorata a settimana; dati positivi, tanto più se associati all’analisi dei risultati economici di questa realtà produttiva che presenta un fatturato annuo in crescita.
Sul versante della promozione e del marketing l’azienda ha sfruttato una forma di pubblicità innovativa con la presenza di messaggi pubblicitari sulla stampa in quattro stadi italiani. I prodotti sono venduti nel negozio aziendale annesso allo stabilimento e nella Grande Distribuzione, sia al taglio al banco che in confezioni di affettati pronti all’uso. Le esportazioni si dirigono nel Regno Unito, in Canada e Giappone, i principali mercati, ma con possibilità di inserirsi anche in Svizzera, Russia e Albania.
Niente è lasciato al caso e all’improvvisazione, nella consapevolezza che anche se la tradizione e l’esperienza sono valori importanti si deve sempre stare al passo con i tempi. L’azienda si presenta così sul mercato internazionale con le certificazioni di qualità IFS (International Featured Standards) Global Markets Food e BRC (British Retailer Consortium) per l’agroalimentare destinato alla grande distribuzione europea, biglietti da visita di tutto rispetto per imporsi con un adeguato profilo competitivo nel commercio internazionale. L’Ufficio Qualità interno sottopone le materie prime, le spezie, il prodotto finito e le superfici (sia sanificate che non) a centinaia di analisi ogni anno e il laboratorio si impegna costantemente nella ricerca di allergeni e OGM.

Massimiliano Rella


Nota
Lo spaccio aziendale è aperto dal lunedì al venerdì con orario 8:00-12:00 e 13:00-16:00, chiuso sabato e domenica. Il sito internet fornisce ai clienti anche un utile ricettario per valorizzare in cucina i prodotti a marchio San Vincenzo. Sono possibili visite su prenotazione.
>> Link: www.sanvincenzosalumi.it

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore