Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 6, 2010

Rubrica: Libri
(Articolo di pagina 148)

Cibovagando fra i salumi d’Italia

A cura di Davide Paolini, il volume traccia percorsi alla ricerca dei salami "perduti" e dei luoghi in cui acquistarli

Prefazione di Davide Paolini

 

L’Italia, paese di santi, poeti e navigatori… ma anche di salumi. La varietà dei nostri insaccati non ha eguali al mondo. Non è un’affermazione sciovinista, bensì offerta dalla realtà. La ricchezza “territoriale” che possediamo è forse sconosciuta alla maggior parte degli italiani, buoni conoscitori dei propri salumi locali, spesso campanilisti, ma non in grado di sapere quanti altri prodotti ci sono nel resto della penisola. Può quindi un salume trasformarsi in un’attrazione per catturare il viaggiatore goloso o, meglio il gastronauta, nel suo territorio di produzione?

 

Io ne sono convinto, soprattutto quando quell’insaccato è frutto della tradizione del territorio, ottenuto con la gestualità tramandata dall’artigiano, ricco di saperi e di sapori del tempo. È chiaro che questi riferimenti non corrono a qualsiasi salame, prosciutto, coppa e via discorrendo, ma solo verso quelli che fanno della qualità e della trasparenza uno stile di comportamento. Dunque gli itinerari contenuti in questo volume sono stati scelti in base a queste caratteristiche: salumi con contenuto di cultura materiale del territorio, possibilità di reperire salumi di qualità, produttori d’eccellenza, luoghi da visitare intriganti e in molti casi poco conosciuti. Ecco perché accanto ai salumi, che restano il medium conduttore del volume, sono stati tracciati degli itinerari turistico-culturali. Sono convinto, infatti, che il gastronauta che fa del cibovagare un suo modo di essere e di viaggiare si distingua dal turista tradizionale del “mordi e fuggi” e cerchi di non accontentarsi del banale e dello scontato ma persegua sempre il motto: “il gastronauta cerca…”. Per il gastronauta o per il viaggiatore del gusto non è importante solo ammirare, annusare, assaggiare, ma anche far tappa, pranzare e cenare nonché acquistare. Non è infatti pensabile percorrere degli itinerari gastroculturali senza fare il pieno dei salumi di cui si va alla ricerca. Così, i percorsi alla ricerca dei salumi “perduti” sono stati arricchiti dalle “pillole del gastronauta”, ovverosia di quei consigli che ogni giorno dispenso da Radio 24 e che hanno come motivo conduttore una selezione di indirizzi di ristoranti, alberghi e negozi dove, appunto, far compere dei giacimenti dei territori di cui parlo.

 

 

Cibovagando fra i salumi d’Italia


Le pillole del Gastronauta in un viaggio alla scoperta della qualità

 

Le guide di Davide Paolini

 

Calderini Editore

 

pp. 264 – Euro 19,50.

 

 

 

 

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore