Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 6, 2010

Rubrica: I vini di Premiata Salumeria Italiana
Articolo di Franchini L.
(Articolo di pagina 136)

Degustazione: Trento Doc

Le feste natalizie (ma non solo!) devono essere accompagnate dalle bollicine, è una tradizione che nessuno dimentica. In Italia, dove da tempo il Metodo Classico ha preso piede sia a livello produttivo che di consumo, si producono ottimi vini che ricoprono questa richiesta. Ci siamo orientati verso il Trentino, dedicando questa rubrica ai vini della denominazione Trento Doc, prodotti con metodo champenoise, o, che dir si voglia, Metodo Classico. Il Trentino, infatti, grazie alla conformazione geografica e climatica, è particolarmente adatto a questo tipo di produzione: in pochi chilometri quadrati si passa dal clima subcontinentale della Valle dell’Adige a quello mediterraneo della Valle dei Laghi e del Garda. Queste particolari condizioni sono più che adatte a far maturare Chardonnay e Pinot, vitigni ideali per una buona base spumante. La storia della denominazione “Trento” parte all’inizio del secolo scorso, quando il pioniere della spumantistica trentina, Giulio Ferrari, dopo aver visitato la regione dello Champagne, ebbe la felice intuizione di coltivare l’uva Chardonnay in Trentino, terra perfettamente in grado di compensare con l’altitudine la latitudine dei territori francesi. Non si sbagliava: la Doc Trento è stata infatti la prima ad essere assegnata in Italia e la seconda al mondo dopo la Champagne per un metodo classico. Nel 2007 gli imbottigliamenti hanno registrato un incremento del 4,2%, toccando la cifra record di quasi 8 milioni di bottiglie. I produttori sono 27, riuniti sotto un unico marchio collettivo, riportato sul collare di ogni singola bottiglia. Le regole di produzione del disciplinare (alta qualità delle uve base, provenienza trentina, rifermentazione in bottiglia, prolungato contatto con i lieviti, almeno 15 mesi, e relativa maturazione) vengono sorvegliate e garantite con grande rigore. Una particolare cura, infine, viene riservata ai metodi di coltivazione che si rifanno ai principi della cosiddetta “produzione integrata”, adottata dai produttori trentini fin dagli anni Ottanta.


Trento Doc - 
Altemasi Brut 2006

Cavit
Chardonnay in purezza per questa splendida bollicina trentina. Le uve vengono raccolte manualmente, nel rispetto quindi della qualità, messe in cassette e vinificate in acciaio inox a temperatura controllata. Nella primavera successiva alla vendemmia si effettua la presa di spuma in bottiglia, seguita dalla tradizionale maturazione sui lieviti, non inferiore a 15 mesi, come richiesto dal disciplinare. Il colore è brillante e trasparente, il perlage è fine e vellutato, cremoso. Il bouquet olfattivo è articolato e franco, con note di banana non troppo matura, caramella e crosta di pane. In bocca la sorsata è piena, rotonda, morbida. Ben fresco e bilanciato nelle parti, il bicchiere è equilibrato ed armonico, dalla bella struttura e dall giusta lunghezza. Se ne consiglia l’abbinamento con aperitivi a base di pesce e secondi di pesce, anche al forno e alla griglia.

Cavit s.c.
Via del Ponte, 31 - 38123 Trento
Tel.: 0461 381711 – Fax: 0461 912700
cavit@cavit.it


Trento Doc - Rotari Brut “Talento”

Rotari
Anche in questo caso siamo di fronte ad un vino prodotto con sole uve Chardonnay vendemmiate a mano, quindi accuratamente selezionate. Ancora una volta un gran bel Metodo Classico, nel rispetto del disciplinare, con 24 mesi di maturazione sui lieviti. Il colore di questo vino si presenta di un bel giallo paglierino chiaro, trasparente, pulito. Al naso la degustazione continua con belle note di fiori e frutti, su tutti ginestre leggere e frutta esotica non invadente. Al palato la sorsata è armonica, intensa, ben lunga, assolutamente bilanciata. Secco e fragrante, regala una gran bella proporzione tra le parti, che lo rende abile a diversi tipi di abbinamento. Ottimo da solo, nel rito dell’aperitivo, si presta anche con risotti alle verdure e piatti di pesce, con grande soddisfazione del palato.

Cantina Rotari
Via Tonale 110, SS 43 Val di Non - 38016 Mezzocorona (TN)
Tel.: 0461 616300 – Fax: 0461 616304
info@mezzacorona.it

 

Trento Doc - Ferrari Brut

Ferrari F.lli Lunelli
Solo uve Chardonnay e vendemmia rigorosamente manuale per queste belle bollicine italiane che presentano una gradazione alcolica di 12,5%. Il bicchiere all’aspetto visivo è limpido, brillante, con una leggera nota giallognola e ancora più leggeri riflessi verdolini. Al naso è lindo, pulito di note fruttate e floreali, con una bella nota di crosta di pane fragrante. Si sentono la mela Golden, il mughetto e una piccola e lontana nota di ginestra. Al palato è intenso, non aggressivo, morbida e precisa la schiuma grazie ad un perlage educato. Armonia intensa, grandemente bilanciato, con una sua freschezza e sapidità che lo rende facile nell’abbinamento. Da provare con scaglie di Grana Padano, bruschette e aperitivi d’ogni tipo e forma.

Ferrari F.lli Lunelli Spa
Via Ponte di Ravina, 15 - 38040 Ravina (TN)
Tel: 0461 972311 – Fax: 0461 913008
info@cantineferrari.it

 

Trento Spumante Doc - Terra di San Mauro

Cantina Mori Colli Zugna
Sempre Chardonnay in purezza anche per questo vino, le cui uve provengono dai pendii dell’altopiano di Brentonico e riposano sui lieviti per 24 mesi. La parte visiva della degustazione è pienamente superata grazie ad un bel colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdognoli, pulito e brillante. L’olfattiva è linda, fragrante di note di pane e di fiori. Non mancano le note fruttate di banana e mela verde, in armonia. Al palato è intenso e pulito, la spuma è bella, morbida e rotonda, non aggressiva. Persistente quanto basta, armonico e bilanciato, ben sapido e con una decisa nota fresca, non invasiva, che pulisce il palato. Ottimo a tutto pasto, si presta benissimo ad essere abbinato ad aperitivi di vario tipo, piatti di pesce, risotti.

Cantina Mori Colli Zugna
Via del Garda, 35 - 38065 Mori (TN)
Tel.: 0464 918154 – Fax: 0464 910922
Form on-line

 

Trento Classico Doc - Riserva del Fondatore Mach

Istituto San Michele all’Adige
Chardonnay e Pinot Nero in varie selezioni clonali per questa Riserva di metodo classico dedicata al fondatore dell’Istituto, Edmund Mach. La fermentazione viene condotta parte in acciaio e parte in barrique di rovere, mentre la permanenza sul lievito è di 3 anni, con successiva sboccatura. Visivamente si presenta di colore giallo paglierino con riflessi dorati. Al naso il profumo è ampio e complesso, si scorgono sentori di lievito, che ricordano la crosta del pane fresco, di frutta bianca, mela e pera soprattutto, ma anche note di nocciola, burro e mandorla. In bocca è pieno, intenso, lungo. Avvolgente il perlage, assolutamente di grande finezza. Setoso e vellutato, si presta ad abbinamenti svariati, con aperitivi, formaggi non troppo stagionati, piatti a base di pesce, in particolare le fritture.

Istituto Agrario San Michele all’Adige
Via E. Mach, 1 - 38010 S. Michele all’Adige (TN)
Tel.: 0461 615111 – Fax: 0461 650872 info@iasma.it

 

Trento Doc - A. Valentini Brut

Vivallis
Uva Chardonnay di alta collina, come ama specificare il produttore, per questo spumante trentino. Bel giallo paglierino leggero, con tenui riflessi dorati, esaltati da una decisa e benvenuta brillantezza. Il bouquet olfattivo è decisamente piacevole: sono note di frutta acerba, prime fra tutte le mele trentine, circondate da fiori bianchi di campo e crosta fragrante di pane caldo e lontani ricordi minerali. In bocca la degustazione continua con coerenza verso la qualità: bilanciate le parti morbide e dure, grazie anche ad un buon perlage, fine, persistente e piacevolissimo. Giustamente sapido e fresco, con un leggerissimo ricordo zuccherino sul finale, si presta a svariati abbinamenti. Da provare un flûte di questo vino abbinato al prosciutto San Daniele, alla coppa piacentina, agli aperitivi con salse.

Vivallis Sca
Via per Brancolino, 4 - 38060 Nogaredo (TN)
Tel.: 0464 412073 – Fax: 0464 412105
info@vivallis.it


Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore