Edizioni Pubblicità Italia

Premiata Salumeria Italiana nr. 1, 2006

Rubrica: Rassegne
(Articolo di pagina 86)

Prosciutto di San Daniele ambasciatore del Friuli

Il rinomato cosciotto friulano torna a Identità golose e non si ferma…

 

 

Anche quest’anno il prosciutto di San Daniele è tra i protagonisti di “Identità Golose”, il congresso italiano di cucina d’autore che si svolge dal 29 gennaio al 1 febbraio negli spazi di Palazzo Mezzanotte, storica sede della Borsa milanese.

Da sempre apprezzato interprete dei sapori italiani, in questa II edizione del congresso il prosciutto di San Daniele si presenta insieme alla Regione Friuli Venezia Giulia, sua terra d’origine cui è intimamente legato per storia, tradizioni e luoghi. È la particolare posizione geografica e il caratteristico clima, infatti, a dettare, fin dall’epoca dei Celti, le regole della stagionatura, l’arte preziosa che dona da sempre al prosciutto di San Daniele quel caratteristico profumo e quel gusto delicato che lo rende unico in tutto il mondo.

Nel corso di questa II edizione di Identità Golose il prosciutto di San Daniele delizierà i palati più esigenti con sapienti abbinamenti ai vini friulani.

I prossimi appuntamenti che vedranno protagonisti il prosciutto di San Daniele sono:

  • Bit 2006, fieramilanocity dal 18 al 21 febbraio 2006, nell’ambito del mega stand della Regione Friuli Venezia Giulia ci sarà un corner dedicato al prosciutto di San Daniele;
  • sempre insieme alla Regione Friuli Venezia Giulia il prosciutto di San Daniele sarà presente alle Olimpiadi invernali di Torino , come fornitore ufficiale di Casa FISI a Cesana.

Nel 2005 la produzione della Dop prosciutto di San Daniele ha fatto segnare una crescita del +2,4% sul 2004, per un totale di 2.567.792 cosce destinate alla Dop lavorate nel 2005 con un fatturato di oltre 300 milioni di euro.

Le vendite sono cresciute dell’1,5%. La produzione della Dop prosciutto di San Daniele ha fatto segnare notevole incremento anche del prodotto affettato e confezionato (vaschette) che vola al +15,4% rispetto al 2004. In particolare il dato riferito al numero delle confezioni prodotte e certificate supera la soglia delle 4.500.000 unità.

Accanto alle buone performances di produzione e vendite globali, ottimi risultati e importanti novità arrivano anche dall’export. Innanzitutto nel mese di luglio si è aperto ufficialmente anche il mercato canadese. A breve si auspica l’apertura anche dei nuovi mercati di Cina, Corea del Sud, Messico e Australia, nazioni nei quali la Dop friulana ha buone possibilità di confermare le vendite già registrate da tempo in Europa, in Giappone e negli USA.

Il Prosciutto di San Daniele è ricavato esclusivamente dalla carne di suini nati, allevati e macellati in Italia ed è un prodotto tipico, certificato e garantito i cui unici ingredienti sono le cosce di suino italiano ed il sale marino.

 

I numeri della filiera della Dop del Prosciutto di San Daniele

Aziende produttrici di Prosciutto di San Daniele
28
Allevamenti riconosciuti–in 11 regioni del centro nord
circa 5.400
Macelli riconosciuti
circa 140

 

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore