Edizioni Pubblicità Italia

News di Ottobre 2018, Settore Pesce


05/10/2018

Pesca, il ministro Centinaio accelera sui pagamenti del fermo biologico

Il deputato L’Abbate plaude alla scelta del Mipaaft di creare una task force per procedere alla chiusura immediata delle pratiche 2016. Intanto prosegue l’iter parlamentare della legge di riordino sulla pesca

Una task force per accelerare le procedure di liquidazione delle pratiche del fermo pesca temporaneo obbligatorio. L’obiettivo è quello di assicurare entro la fine di novembre la liquidazione delle pratiche relative al 2016, per poter poi procedere con l’adozione della graduatoria e iniziare i pagamenti dell’arresto temporaneo del 2017. Ad annunciare la task force costituita dalla Direzione generale della pesca marittima e dell’acquacoltura, in collaborazione con il Reparto Pesca Marittima del Corpo delle Capitanerie di Porto, è il ministro delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo Gian Marco Centinaio.

“Non possiamo che esprimere tutta la nostra soddisfazione per questo cambio di rotta in confronto al passato mirato a dare risposte concrete ed efficaci, in tempi immediati – commenta il deputato pugliese Giuseppe L’Abbate, esponente M5S della Commissione Agricoltura della Camera – Condividiamo anche la decisione di chiedere garanzie per il budget complessivo previsto nel Fondo europeo per gli affari marittimi e della pesca. Nel frattempo, in sede parlamentare, è nostra intenzione iniziare presto il percorso della mia proposta di legge per il riordino e la semplificazione normativa del settore ittico e in materia di politiche sociali nel settore della pesca professionale. Disposizioni che si arenarono nella scorsa Legislatura trovando il favore di un solo ramo del Parlamento e che – conclude L’Abbate (M5S) – gli operatori attendono da tempo affinché si ridia slancio alla pesca italiana”.

« Indice

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.