Edizioni Pubblicità Italia

News di Gennaio 2018, Settore Pesce


09/01/2018

Trote di qualità sulle tavole degli italiani

La trota, eccellenza italiana, è sana, leggera e digeribile ed è stato il pesce italiano ideale da servire sulle tavole natalizie. “Spesso si sceglie il pesce di mare – ha messo in evidenza Pier Antonio Salvador, presidente dall’Associazione Piscicoltori Italiani (API) di Confagricoltura - ma anche quelli di acqua dolce sono alleati preziosi della salute per una dieta equilibrata e a ridotto apporto calorico, permettendo di festeggiare senza ingrassare”.

La trota, infatti, contiene tutti gli aminoacidi essenziali necessari per la crescita, per questo viene consigliata nella dieta delle donne in gravidanza e dei bambini già dagli 8 mesi di vita. Garantisce l’apporto di fattori nutrizionali essenziali in forma naturalmente equilibrata; povera di colesterolo, risulta un prodotto ideale anche per coloro che soffrono di malattie cardiovascolari.

L’Associazione Piscicoltori Italiani (API) di Confagricoltura mette in evidenza che la grave siccità di questo anno ha limitato fortemente la produzione nazionale della trota iridea riducendo la disponibilità sui mercati. “Ma la qualità – ha osservato Salvador – resta altissima. Nel 2016 in Italia abbiamo prodotto 36800 tonnellate di trote, in più di 300 impianti di acquacoltura distribuiti su tutto il territorio nazionale”.

“L'acqua - ha concluso il presidente API (Confagricoltura) - è un bene inestimabile e prezioso, fonte di vita. La trota iridea è la sentinella ambientale, termometro della buona qualità delle acque perché si trova esclusivamente all’interno di quelle pulite: un vantaggio per la salute del consumatore. E’ un pesce prezioso perché sano, sicuro e controllato, da sempre fiore all'occhiello della cucina italiana e dell’acquacoltura nazionale e arriva giornalmente e freschissimo dagli allevamenti alle pescherie”.


(API)

« Indice

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.