Edizioni Pubblicità Italia

News di Aprile 2017, Settore Pesce


27/04/2017

Pesca, dalla Regione Lazio finanziamenti per migliorare porti e luoghi di sbarco

"La Regione Lazio ha aperto un nuovo bando pubblico del FEAMP, Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, per incentivare l'adeguamento delle infrastrutture in grado di favorire una maggiore competitività della filiera ittica e ridurre l'impatto ambientale". Lo ha annunciato l'assessore all'Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio, Carlo Hausmann.

"Con una dotazione finanziaria di circa 1 milione e 300mila euro - ha spiegato Hausmann - saranno finanziati gli investimenti previsti dalla misura 1.43 del FEAMP, volti a migliorare le infrastrutture preesistenti dei porti di pesca, delle sale per la vendita all'asta, dei siti di sbarco e dei ripari di pesca, inclusi gli investimenti destinati a strutture per la raccolta di scarti e rifiuti marini con l'obiettivo di migliorare la qualità, il controllo e la tracciabilità dei prodotti sbarcati, accrescere l'efficienza energetica, contribuire alla protezione dell'ambiente e migliorare la sicurezza e le condizioni di lavoro (restano esclusi gli interventi sulle acque interne). L'apertura di un nuovo bando sulla pesca è un segnale di grande attenzione della Regione Lazio per le potenzialità economiche del settore. Attraverso i criteri di selezione dell'avviso - ha specificato l'assessore -, è stato stabilito di premiare le operazioni volte ad attuare, nell'ambito della stessa domanda di sostegno, il maggior numero di interventi fra quelli previsti dalla Misura FEAMP".
Le domande di sostegno dovranno essere inviate entro il 19 giugno 2017. E' possibile consultare il testo dell'avviso pubblico e la documentazione di riferimento presso i siti della Regione Lazio e di Lazio Europa.


(ASSESSORATO AGRICOLTURA, CACCIA E PESCA REGIONE LAZIO)

« Indice

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.