Edizioni Pubblicità Italia

News di Gennaio 2017, Settore Pesce


23/01/2017

Il rischio di ictus ischemico si riduce seguendo i principi della Nordic Diet (pesce, mele e pere, cavoli, tuberi e radici)

Il rischio di ictus ischemico si riduce seguendo i principi della Nordic Diet (pesce, mele e pere, cavoli, tuberi e radici)

La Nordic Diet è il modello di alimentazione sana ed equilibrata che meglio si adatta alle risorse e al gusto dei paesi del Nord Europa (nei quali l’adesione alla dieta mediterranea è piuttosto limitata). La Nordic Diet ha già dimostrato effetti positivi, in termini di salute, in studi di intervento controllati; i risultati degli studi prospettici invece, ad oggi, non consentono di associarle gli stessi benefici della dieta mediterranea, in termini di prevenzione cardio e cerebrovascolare.

Un contributo in tal senso viene da questa ricerca, nella quale il grado di adesione alla Nordic Diet è stato correlato con lo stato di salute di 55.338 uomini e donne danesi, appartenenti alla coorte dello studio Danish Diet Cancer and Health e seguiti per oltre 13 anni. Caratterizzanti di questo modello alimentare sono stati considerati sei alimenti e gruppi di alimenti: pesce, mele e pere, cavoli, tuberi e radici (patate, rape, barbabietole, carote, pastinaca), pane di segale, porridge di avena.

Dall’analisi dei dati emerge che il rischio totale di ictus era ridotto del 14% tra coloro che si erano attenuti regolarmente alla Nordic Diet, rispetto a chi aveva consumato minori quantità dei sei gruppi di alimenti indicati. Nel caso dell’ictus ischemico, la protezione più significativa si è osservata nei riguardi degli eventi causati da aterosclerosi dei grossi vasi (la riduzione del rischio di questa patologia era pari al 32%): un risultato che, nel dettaglio, risulta attribuibile soprattutto a un maggior consumo di pesce. Infine, per quanto riguarda l’ictus emorragico, emerge soltanto una tendenza alla protezione per chi aveva seguito più sistematicamente la Nordic Diet, che non raggiungeva però la significatività statistica.

Questi dati suggeriscono che la Nordic Diet, come modello di sana alimentazione, possa rappresentare una valida alternativa alla dieta mediterranea nella prevenzione dell’ictus, perché si adatta meglio alle abitudini ed ai gusti alimentari delle aree a nord del bacino mediterraneo, e utilizza alimenti più facilmente reperibili in quelle zone dell’Europa.


Fonte:

Hansen CP, Overvad K, Kyrø C, Olsen A, Tjønneland A, Johnsen SP, Jakobsen MU, Dahm CC.
Stroke. 2017 Jan 3. pii: STROKEAHA.116.015019. doi: 10.1161/STROKEAHA.116.015019. [Epub ahead of print]
(www.nutrition-foundation.it)

« Indice

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.