Edizioni Pubblicità Italia

News di Luglio 2016, Settore Pesce


12/07/2016

Pesca: il Veneto avvia la selezione dei gruppi di azione locale per le attività ittiche

Scade l’8 agosto il termine per i soggetti pubblici e privati del mondo della pesca per manifestare alla Regione l’interesse a candidarsi quali Gruppi di azione locale per la pesca (in sigla FLAG, secondo l’acronimo coniato dall’Unione europea e ottenere i fondi strutturali d’investimento dell’Europa per il settore ittico. Lo ha deciso oggi la Giunta regionale del Veneto dando il via, con il provvedimento proposto dall’assessore al settore primario Giuseppe Pan, alla procedura di selezione e costituzione dei due FLAG venet). La domanda e il piano di azione dovranno essere presentati entro il 3 ottobre 2016 e l’istruttoria per la selezione si concluderà entro il 29 ottobre. Ne ha dato notizia lo stesso assessore Pan, intervenendo all’incontro interregionale sull’attuazione delle strategie di sviluppo di tipo partecipativo, organizzato oggi a Venezia con il Ministero per le politiche agricole, Farnet (la rete europea delle aree di pesca), presenti i tecnici, i rappresentati del mondo della pesca e le Amministrazioni regionali di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia, Liguria e Piemonte.

“Nel precedente ciclo di programmazione comunitaria 2007-2013 – spiega l’assessore Pan - la Regione Veneto ha gestito i fondi di investimento strutturali per la pesca in sinergia con i GAC, i due gruppi di azione costiera che rappresentavano i compartimenti marittimi di Venezia e di Chioggia. Anche con il nuovo ciclo settennale di programmazione dei fondi, la Regione privilegia l’approccio partecipativo ‘dal basso’ e, pertanto, ha bandito l’avviso pubblico per la costituzione dei due Flag, che dovranno rappresentare il mondo della pesca professionale e dell’acquacoltura e saper proporre le strategie di sviluppo integrato per le aree marine, costiere e lagunari del Veneto”.

Tra Fondo europeo per la pesca (Feamp) e relativi cofinanziamenti statali e regionali per il Veneto ci sono 6,4 milioni di euro a disposizione per ‘progetti partecipativi’ di sviluppo locale delle aree costiere. “Una opportunità importante per le attività marittime della pesca e dell’acquacoltura che si sviluppano lungo il litorale veneto – ha sottolineato l’assessore Pan – che la Regione, nel suo ruolo di regista, intende valorizzare al meglio, selezionando, tra quanti si dichiareranno interessati a partecipare, le proposte migliori per salvaguardare le coste e i potenziale produttivo rappresentato dall’Adriatico e dalle sue acque interne”. L’avviso verrà pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Veneto di venerdì 15 luglio 2016.


(Regione Veneto - Giunta Regionale)

« Indice

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.