Edizioni Pubblicità Italia

News di Settembre 2020, Settore Food


11/09/2020

Salame Felino IGP: tra cibo e cultura, a settembre (fino al 4 ottobre) Felino celebra il suo prodotto simbolo

Salame Felino IGP: tra cibo e cultura, a settembre (fino al 4 ottobre) Felino celebra il suo prodotto simbolo

Fino al 4 ottobre, a Felino è tempo di “Settembre Gastronomico Felinese”: la manifestazione, promossa dalla Pro Loco di Felino e patrocinata dal Comune di Felino, vuole celebrare il Salame Felino IGP, eccellenza indiscussa della salumeria italiana, la cui secolare storia è inestricabilmente connessa con quella del paese sulle prime colline parmensi.

A sostenere “Settembre Gastronomico Felinese” è il Consorzio di Tutela del Salame Felino IGP. Come spiega il Presidente Umberto Boschi, «Il legame tra il Salame Felino IGP e la sua zona di origine è imprescindibile. Promuovere la cultura del Salame Felino IGP può avere un effetto benefico sul territorio. Secondo il ‘Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano 2020’, il 50% dei turisti concepisce il viaggio come un insieme di esperienze multisensoriali ed emozionali, tra cui il food gioca un ruolo di rilievo: basti pensare che il 53% dei viaggiatori si riconosce nella definizione di turista enogastronomico. In questo senso, il Salame Felino IGP può diventare una porta di accesso per scoprire il territorio di Felino e, più in generale, della Food Valley parmense».

“Settembre Gastronomico Felinese” avrà una duplice identità: gastronomica e culturale. A fare da ambasciatori del Salame Felino IGP saranno innanzitutto i ristoratori del territorio: 12 tra ristoranti, osterie, trattorie e agriturismi proporranno fino al 4 ottobre menu ad hoc, con fil rouge rappresentato proprio dal Salame Felino IGP. L’idea è quella di promuoverne l’utilizzo in cucina, suggerendo abbinamenti e proponendo creazioni originali. Al contempo, nei disegni della Pro Loco di Felino, “Settembre Gastronomico Felinese” vuole essere un invito rivolto a foodie e turisti a tornare al ristorante dopo i mesi di lockdown, dando così un concreto sostegno a una delle categorie professionali più duramente colpite dall’emergenza sanitaria Covid-19.
Cuore culturale del “Settembre Gastronomico Felinese” sarà invece il Museo del Salame Felino, ospitato nelle cantine settecentesche del Castello di Felino, nato nell’890 e appartenuto nei secoli alle famiglie Pallavicino, Sforza e Farnese: chi pranzerà o cenerà nei locali aderenti alla kermesse potrà infatti visitare gratuitamente il Museo, che appartiene al circuito dei Musei del Cibo della Provincia di Parma, dedicato ai prodotti tipici della Food Valley parmense. Alla base del progetto museale, con testimonianze storiche e sezioni dedicate all’arte della norcineria e alla tecnologia di produzione, è l’idea di promuovere non solo un’eccellenza come il “Principe dei Salami” ma anche un territorio, con le sue genti e un know-how trasmesso di generazione in generazione. Nel rispetto della normativa anti Covid-19, è obbligatorio prenotare in anticipo la visita al Museo del Salame Felino, contattando il numero 340.1939057 o inviando una mail a prenotazioni.salame@museidelcibo.it.

Per info sul “Settembre Gastronomico Felinese”: www.prolocofelino.it

« Indice

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore