Edizioni Pubblicità Italia

News di Settembre 2017, Settore Food


29/09/2017

CETA (Comprehensive Economic and Trade Agreement): in Canada con il vero "Prosciutto di Parma"

Risultato storico per il Prosciutto di Parma che prenderà possesso del proprio nome in Canada a seguito dell’accordo di libero scambio: CETA, in vigore dal 21 settembre 2017.

Il CETA – Comprehensive Economic and Trade Agreement – infatti introduce, tra le altre cose, un quadro di riferimento per la disciplina delle Indicazioni Geografiche a cui sono riconosciuti uno status speciale e una maggiore protezione sul mercato canadese.
Nello specifico, l’intesa prevede la coesistenza della denominazione “Prosciutto di Parma” e del marchio “Parma” attualmente detenuto dalla società canadese Maple Leaf.

Da oltre 20 anni, il Prosciutto di Parma era infatti venduto in Canada come “The Original Prosciutto/Le Jambon Original”, mentre esiste un prosciutto crudo canadese venduto regolarmente con il marchio registrato “Parma”.

Negli anni il Consorzio del Prosciutto di Parma ha promosso diverse azioni legali chiedendo la cancellazione del marchio, ma con esito negativo.Oggi le esportazioni attuali verso Canada ed USA si attestano intorno a 70.000 prosciutti l'anno.


(www.prosciuttodiparma.com - 3tre3.it)

« Indice

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore