Edizioni Pubblicità Italia

News di Agosto 2016, Settore Food


05/08/2016

"ITALICO": il nuovo progetto di filiera del Consorzio del Prosciutto di San Daniele

L'iniziativa è del Consorzio del Prosciutto di San Daniele, in collaborazione con ANAS. Il progetto è quello di qualificare e valorizzare assieme al prosciutto DOP anche gli altri tagli delle carcasse dei suini idonei. Il prodotto sarà identificato e promosso con il marchio “ITALICO”, che è associato a Filiera del Prosciutto DOP San Daniele, italianità (nato, allevato e macellato in Italia) e pratiche di allevamento orientate al benessere, all’uso responsabile del farmaco e alla tutela ambientale per rispondere al meglio alle domande del consumatore moderno.

Il marchio sarà gestito da PROMO SAN DANIELE SPA, società di proprietà del Consorzio. L’iniziativa prevede la sottoscrizione di accordi diretti tra Allevatori e PROMO SAN DANIELE e tra Macelli e PROMO SAN DANIELE. PROMO SAN DANIELE si impegna a gestire l’attuazione del capitolato di produzione, a promuovere il prodotto ed il marchio ed a favorire la canalizzazione del prodotto dall’allevamento alla trasformazione. L’Allevatore condivide con il Consorzio del Prosciutto di San Daniele (PROMO SAN DANIELE) gli obiettivi dell’iniziativa e per questo attua con la necessaria gradualità alcune azioni per assicurare l’uniformità qualitativa delle cosce e delle carni, il benessere dei suini allevati, l’uso responsabile degli antibiotici e un ridotto impatto ambientale. L’iniziativa vedrà anche il coinvolgimento di INEQ per il controllo del rispetto di disciplinare DOP e di alcuni aspetti del capitolato integrativo, di IZSLER (Istituto Zooprofilattico di Brescia) per l’assistenza e il controllo di benessere e farmaci, di ANAS per la promozione dell’iniziativa presso gli allevatori e la divulgazione tecnica. Il debutto dell’iniziativa è previsto nel prossimo mese di settembre con la distribuzione delle prime confezioni di carne con marchio ITALICO.

Negli allevamenti la fase iniziale riguarderà la verifica da parte dell’Istituto Zooprofilattico di Brescia dell’attività di ingrasso. Si tratta di un’iniziativa strategicamente importante che apre nuove prospettive di sviluppo per la nostra suinicoltura collegata alla DOP del Prosciutto di San Daniele. Ogni allevamento del circuito dei prosciutti DOP è nelle condizioni di poter chiedere l’adesione a questa iniziativa ed in particolare quelli che già utilizzano la genetica ANAS. Per ragioni organizzative in questa fase iniziale gli allevamenti interessati saranno quelli di Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna. ANAS e le Associazioni sono a disposizione per raccogliere la manifestazione di interesse all’adesione.


(ANAS - 3tre3.it)

« Indice

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore