Edizioni Pubblicità Italia

News di Gennaio 2016, Settore Food


13/01/2016

81 milioni di euro, è questo il valore di prodotti contraffatti sequestrati nel 2015

Nel corso del 2015, grazie alle operazioni dei 4 Organismi di controllo: Ispettorato repressione frodi, Nuclei antifrodi carabinieri/Comando carabinieri politiche agricole e alimentari, Corpo forestale dello Stato e Capitanerie di porto-Guardia Costiera, sono stati effettuati oltre 197mila controlli per un valore complessivo di 81 milioni di euro di sequestri nell’agroalimentare italiano. A questi dati vanno aggiunte più di 10mila sanzioni e le oltre 1.700 persone segnalate all’Autorità giudiziaria. Lo rende noto il ministero per le Politiche agricole, che rileva come tra i principali strumenti messi in campo il Registro unico dei controlli si confermi fondamentale per evitare la duplicazione delle verifiche nelle aziende e per rendere più efficiente il lavoro degli Organismi che ha portato nell’anno che si è appena concluso a effettuare oltre 2.700 diffide.

La nota del Mipaaf continua sottolineando che con la tutela “ex officio” delle Dop e Igp comunitarie sono stati esaminati 102 casi che hanno permesso di far togliere dagli scaffali in molti Paesi europei falsi prosciutti, formaggi, oli extra vergini di oliva, vini e aceti a denominazione. Di grande rilievo anche l’attività di contrasto al falso made in Italy sul web, che grazie alle collaborazioni avviate con i maggiori players mondiali dell’e-commerce come eBay e Alibaba, hanno portato a circa 400 segnalazioni. Nel 2015 solo su Alibaba è stato fermato un potenziale flusso mensile di 15.100 tonnellate di falso gorgonzola, 2 milioni di litri di falso aceto balsamico di Modena e quasi 13 milioni di bottiglie di falso Prosecco. Nell’ultimo mese, e con un’unica operazione, è stata bloccata una frode da 5 mila tonnellate al mese di Parmesan, pari alla metà della produzione mensile dell’autentico Parmigiano Reggiano. In occasione delle festività natalizie sono stati intensificati i controlli su tutto il territorio nazionale. In particolare sui prodotti a maggior consumo nel periodo festivo, ponendo particolare attenzione alle indicazioni riportate in etichetta e alla tracciabilità dei prodotti, ma soprattutto ci si è concentrati sulla salubrità e sicurezza degli alimenti posti in commercio, al fine di assicurare una corretta e trasparente informazione ai consumatori.


(Osservatorio Agri&Food di CremonaFiere)

« Indice

Premiata Salumeria Italiana
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Premiata Salumeria Italiana:
Euro Genuine Food
L'Annuario di tutti i DOP, IGP, STG europei dal Produttore al Consumatore