Edizioni Pubblicità Italia

News di Ottobre 2019, Settore Carne


02/10/2019

Torna il #polloarrostoday, secondo piatto più amato in Italia

Il 2 ottobre torna il #PolloArrostoDay: nel giorno della festa dei nonni si celebra sul web il secondo più amato dagli italiani, tra tradizione e ricette innovative. Protagonista dei pranzi della domenica a casa della nonna, depositaria dei segreti della ricetta perfetta (il pollo arrosto con le patate), ma anche di versioni gourmet. Cresce, infatti, il numero di ristoratori che inseriscono il pollo nel loro menù: si va dal pollo fritto di Niko Romito a quello di Gabriele Bonci, passando per le versioni gourmet di Andrea Berton - che recentemente ha dedicato un intero menù al pollo dimostrandone versatilità ed eccellenza - di Vito Mollica che, nel suo ristorante, propone un “pollastro” nostrano alla diavola con spinaci saltati e patate al forno. Sono tanti i nomi - ricorda una nota di Unaitalia - che hanno reso celebre la carne bianca, da Gianfranco Vissani fino a Salvatore Tassa.

Il pollo in effetti si presta a mille declinazioni in cucina: dal petto magro da cucinare al vapore o alla griglia, alle cosce più grasse, dove assaporare la pelle croccante, fino alle alette da fare fritte. Ed è proprio la sua versatilità a renderlo la carne più consumata: nelle case italiane infatti il pollo rappresenta il 35% degli acquisti di carni fresche (dati Ismea su dati Nielsen). Un trend che si conferma anche fuori casa, considerando che nel 2018 è cresciuta la spesa extradomestica (83 miliardi secondo l’ultimo Rapporto Coop 2019).

Così, da Nord a Sud, la più grande community italiana di amanti del pollo, "W Il Pollo", è andata alla ricerca dei migliori polli arrosto d’Italia, per località, curiosità e condimento. Leggendario il pollo allo spiedo con patate del chiosco storico “Giannasi dal 1967” di Piazza Buozzi a Milano, considerato lo spiedo perfetto della città, personalizzato da un mix di sale e spezie. Punto di riferimento per i milanesi, è in grado di preparare fino a 1350 polli al giorno. Se Giannasi rappresenta lo spiedo tradizionale, la “Polleria 2.0”, sempre a Milano, è il luogo adatto per chi vuole assaggiare un pollo al vapore o sottovuoto, poi cotto al forno o allo spiedo.

All’ombra del Colosseo, un’altra istituzione ma nel quartiere Prati: il pollo arrosto morbido e speziato di “Franchi” a Roma, dal 1920. Scendendo più a Sud, non si può non assaggiare il pollo cotto a legna de “La Capannina Rossa” a Napoli, una delle rosticcerie take away più amate dai partenopei, con il suo condimento segreto in cui si distinguono vino bianco e spezie aromatiche. infine, tra Capodimonte e San Rocco, le versioni aromatizzate del pollo di “Coccodè”, da accompagnare con patate al rosmarino.



red - 9143
Roma, RM, Italia, 01/10/2019 12:13
© EFA News - European Food Agency Srl

« Indice

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.