Edizioni Pubblicità Italia

News di Agosto 2019, Settore Carne


06/08/2019

Carni bovine, firmato accordo per aumentare import da Usa. La quota riguarda solo i prodotti di alta qualità "hormon free"

L'annuncio è giunto da Donald Trump in persona: “Firmiamo un accordo rivoluzionario che renderà più facile l’esportazione di carne americana nell’Unione Europea”. Così il presidente degli Stati Uniti ha annunciato venerdì alla Casa Bianca l’intesa tra Usa e Ue che risolve definitivamente i vecchi contenziosi sulle esportazioni di carne bovinaamericana. “È una vittoria immensa” per gli allevatori statunitensi, ha esultato il tycoon, sostenendo che “il manzo americano è il migliore del mondo”.

L’accordo di principio, già previsto da metà giugno, prevede una quota maggiore per la carne bovina Usa “di alta qualità”, ossia senza ormoni. Il documento è stato firmato dal rappresentante speciale per il commercio Usa, Robert Llighthizer, e dall’ambasciatore Ue negli Stati Uniti. Agli allevatori statunitensi dovrebbe essere garantito quasi l’80% della quota annuale – circa 35mila delle 45mila tonnellate – di importazione nell’Unione Europea di carne senza ormoni per sette anni. Questo consentirà una crescita di “270 milioni di dollari all’anno” al settore statunitense “quando l’intesa sarà pienamente attuata, gli allevatori americani avranno una quota garantita del mercato in Europa”, ha specificato Llighthizer. Al momento, gli Stati Uniti detengono il 30% di questa quota, mentre il resto è in mano soprattutto a Australia, Uruguay e Argentina.


agu - 8613
Washington, D.C., Distretto di Columbia, Stati Uniti, 05/08/2019 08:54
© EFA News - European Food Agency Srl

« Indice

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.