Edizioni Pubblicità Italia

News di Settembre 2017, Settore Carne


22/09/2017

Spagna-ICEX: pubblicato un report sul mercato della carne fresca in Italia

ICEX España Exportación e Inversiones ha pubblicato un report realizzato per l'Oficina Económica y Comercial dell'Ambasciata di Spagna in Milano sul mercato delle carni fresche in Italia.

Secondo il rapporto, durante il 2016 in Italia sono stati consumati fino a 4,7 milioni di tonnellate di carne fresca per un valore 12.500 milioni di euro, principalmente di origine suina ed avicola. Il consumo medio di carne è di 75 kg per persona all'anno, dei quali corrispondono a 33kg di maiale, 21kg di manzo, carne di pollame 19 kg e circa 2 kg di carne ovina.

L'Italia produce annualmente quasi 4 milioni di tonnellate di carni fresche, pari a circa 11 miliardi di euro. Il 41% di questa produzione totale corrisponderebbe alla carne di maiale.

Nella UE, l'Italia è il quinto più grande importatore di carne fresca, superata da Germania, Regno Unito, Francia e Olanda. Nel 2016 l'Italia ha importato 1,31 milioni di tonnellate di carne fresca del valore di 3.265 milioni di € (70% del volume delle importazioni provengono da carni suine ed il 25% di bovine) e ha esportato 232.335 t del valore di 698 milioni € (solo un sesto di quello che viene importato dall'estero).

La maggior parte della carne fresca spagnola importata dall'Italia proviene dalla Catalogna e dall'Aragonese, principalmente carne di manzo e maiale.

Pertanto, il mercato della carne fresca in Italia può crescere solo aumentando le caratteristiche del prodotto e dei servizi accessori ad esso, in termini di situazioni di varietà e di consumo.


(ICEX España Exportación e Inversiones - 3tre3.it)

« Indice

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.