Edizioni Pubblicità Italia

News di Maggio 2016, Settore Carne


02/05/2016

Pubblicato il decreto attuativo del Sistema Qualità Nazionale in Zootecnia (SQNZ)

ZOOTECNIA (SQNZ)
Finalmente prende vita il nuovo Sistema di Qualità in Zootecnia per “dare un nome” alla carne bovina prodotta in Italia: grande soddisfazione da parte di tutto il Consiglio di amministrazione di Asprocarne.

“Finalmente dopo anni di lavoro intenso e di impegno da parte della nostra organizzazione abbiamo raggiunto l’obiettivo! Dal 2009 Asprocarne, in collaborazione con le altre organizzazioni di allevatori italiane riunite nel consorzio “L’Italia Zootecnica”, promuove a tutti i livelli istituzionali la partenza di un Piano Carni Bovine Nazionale per rilanciare il settore, l’SQNZ è il primo e fondamentale tassello per raggiungere questo ambizioso traguardo. In queste settimane la crisi del settore si sta facendo insostenibile. Il crollo dei consumi, unito ad un aumento costante dell’import di carne dall’estero sta mettendo in ginocchio i nostri allevamenti. Serviva un segnale forte, un punto di svolta e credo che con l’avvio dell’SQN si possa finalmente ripartire con un nuovo slancio.”
Queste le parole a caldo del presidente di Asprocarne Piemonte, Roberto Buratto, che nella tarda serata di ieri ha ricevuto la notizia della firma da parte del capo dipartimento del Ministero delle Politiche Agricole, dott. Luca Bianchi, del decreto attuativo che di fatto da avvio al nuovo Sistema di Qualità Nazionale con il disciplinare di produzione del “Vitellone e Scottona ai cereali”.
“Contestualmente, sempre ieri, abbiamo avuto la notizia – prosegue il presidente – della proroga, da parte della Regione Piemonte, della scadenza di presentazione delle domande alla Misura 3.1.1 del PSR “Sostegno alla nuova adesione ai regimi di qualità”, che darà la possibilità, agli allevatori che aderiranno all’SQN, di ricevere un contributo a copertura dei costi di certificazione che dovranno sostenere. Di questo siamo grati all’assessorato all’agricoltura della Regione Piemonte, e in particolare all’Assessore Giorgio Ferrero, per aver dato la possibilità agli allevatori di non doversi far carico per intero dei costi che il sistema genererà. Nei prossimi giorni i nostri tecnici saranno a disposizione dei soci per assisterli nell’adesione all’SQN e nella presentazione delle domande.”
Lasciatemi infine ricordare, in questo momento così importante per il nostro settore, – conclude Buratto – il nostro caro amico e presidente Mario Panero che qualche mese fa ci ha lasciato improvvisamente. L’SQNZ e il Piano Carni Nazionale erano progetti ai quali teneva in modo particolare e che aveva contribuito negli anni a far nascere e sviluppare. Avrebbe senz’altro voluto vivere questo momento insieme a noi ma un malore improvviso non glielo ha consentito. Per questo ci sentiamo ancora più motivati e decisi a continuare sul percorso da lui intrapreso.”
Il testo integrale del DM attuativo dell’SQNZ è possibile scaricarlo dal sito del Ministero delle politiche agricole al seguente link:
https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10052
Sul sito della Regione Piemonte è invece consultabile la determina in merito alla proroga della scadenza delle domande per la misura del PSR 3.1.1.


(ASPROCARNE)

« Indice

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.