Edizioni Pubblicità Italia

News di Aprile 2016, Settore Carne


28/04/2016

“Meat parade” alla ex caserma Musso di Saluzzo sabato 7 e domenica 8 maggio

Far conoscere le qualità zootecniche della razza bovina Piemontese e soprattutto la peculiarità della carne prodotta grazie agli oltre 4 mila allevamenti in selezione presenti sul territorio regionale.
E’ questa la finalità della manifestazione “Meat parade” promossa a Saluzzo sabato7 e domenica 8 maggio, all’ex caserma Musso, dalla Sezione della provincia di Cuneo degli allevatori della razza bovina Piemontese (struttura che opera in seno all’Arap) e dall’Associazione nazionale di Razza (Anaborapi), in collaborazione con l’amministrazione comunale saluzzese e la Fondazione Bertoni.
Spiega Roberto Chialva, presidente Arap: “Il nostro obiettivo principale è informare i consumatori in merito alle caratteristiche della carne di razza Piemontese, oggi meglio nota come carne di Fassone. Vale a dire principalmente la qualità, con particolare riferimento alla tenerezza e al basso contenuto di grasso e di colesterolo, senza dimenticare gli aspetti collegati al gusto ed ai sapori”.

“L’iniziativa – aggiunge il direttore Arap Tiziano Valperga – vuole anche sensibilizzare i visitatori in merito a quelle che sono le modalità di allevamento della Piemontese, in stalle a misura di animale che rispettano appieno il benessere dei bovini. Non solo: intere mandrie d’estate praticano l’alpeggio o l’allevamento semibrado, una ulteriore qualità che rafforza il ruolo multifunzionale della nostra razza”.
Sotto il portico nel cortile grande della Musso, nella due giorni di inizio maggio, saranno esposti capi in rappresentanza delle varie categorie di animali: vitello, manza, vacca, vitellone, toro, manzo e bue. Una vetrina per dare visibilità agli esemplari della razza e diffondere un minimo di cultura zootecnica.

A “Meat Parade” saranno protagonisti – per la parte gastronomica ospitata nell’area degustazione - i principali attori commerciali che operano sul territorio nell’ambito della filiera certificata della carne Piemontese. Sono il consorzio Coalvi, che opera per la valorizzazione della carne di razza Piemontese e garantisce la tracciabilità della carne dall’allevamento al punto vendita; la Fassoneria, il nuovo brand della ristorazione urbana specializzata nella preparazione di piatti a base di carne Piemontese in partnership con la cooperativa Compral di Cuneo che fornisce la materia prima; La Granda, associazione che da anni produce, lavora e distribuisce la carne di qualità di questa razza. Sottolinea Valperga: “A questi soggetti, nel corso delle giornate di sabato e domenica, è affidato il compito di preparare e somministrare al pubblico i principali piatti a base di carne Piemontese: dalla battuta all’hamburger, dalla tagliata alla bresaola”.

Nell’ambito della manifestazione si terrà un convegno, nella mattinata di sabato 7 maggio, rivolto al consumo consapevole di carne bovina di qualità con il coinvolgimento dell’Università degli studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Nella stessa giornata, alle 17, andrà in scena un evento spettacolare di grande tradizione: la Rudunà, sfilata dei bovini pronti per andare in alpeggio in un trionfo di campanacci sotto la guida degli esperti “marghé”. La parata è organizzata in collaborazione con l’Associazione Regionale Margari (A.Re.Ma.).

Stand espositivi, dimostrazioni di caseificazione, momenti musicali accompagneranno “Meat Parade” dall’inaugurazione di sabato alle 10 fino alla chiusura di domenica sera alle 23,30.


(APA Cuneo)

« Indice

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.