Edizioni Pubblicità Italia

Il Pesce nr. 6, 2020

Rubrica: Eventi
(Articolo di pagina 122)

SEALOGY® Digital Preview

Grande successo per l’anteprima digitale dedicata alla Blue Economy. 25 appuntamenti digitali, 150 speaker, 26 Paesi partecipanti, 44 ore live e 5.200 collegati al sito dell’evento. La dichiarazione della Ministra Teresa Bellanova: «Crediamo in SEALOGY® e auspichiamo di partecipare presto al salone dal vivo», in programma a Ferrara Fiere dall’8 al 10 aprile 2021

Ampia partecipazione di pubblico, nazionale ed internazionale, all’anteprima digitale di SEALOGY®, il salone europeo dedicato al mare e alle sue risorse in programma a Ferrara dall’8 al 10 aprile prossimi. Alla conferenza inaugurale di apertura dei lavori la Ministra per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Teresa Bellanova ha evidenziato l’importanza del settore della pesca e dell’acquacoltura nel contesto economico, sociale e ambientale per la crescita blu, elogiando SEALOGY® quale unico evento italiano dedicato al mare e alle sue risorse nel panorama europeo e internazionale. L’onorevole Giuseppe L’Abbate, sottosegretario al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ha sottolineato che «la pesca e l’acquacoltura sostenibili rappresentano una priorità per il nostro Paese. Il Ministero, infatti, è da sempre impegnato a sostenere e valorizzare la gestione sostenibile delle attività di pesca, la tutela della biodiversità e la protezione dell’ecosistema marino, come dimostra la recente pubblicazione del “Sistema di qualità nazionale acquacoltura sostenibile” che rappresenta un passo fondamentale della transizione verso pratiche più sostenibili per la filiera».

La grande attenzione alle tematiche e ai contenuti proposti nei blue webinar, atelier di formazione e sea workshops, ha messo in luce l’elevata qualità delle relazioni esposte dagli speakers, nazionali e internazionali, intervenuti nelle diverse sessioni di lavoro. Forte presenza anche della Commissione europea che ha partecipato a diversi webinar per presentare strategie e programmi di indirizzo da perseguire nei prossimi anni per una crescita blu sostenibile. «Siamo al fianco di SEALOGY® — ha dichiarato Magdalena-Andreea Strachinescu-Olteanu, Capo Unità A1 DG MARE della Commissione europea — perché rappresenta una grande occasione per discutere, confrontarsi e condividere le strategie e le azioni intraprese dalla Commissione in stretta sinergia con gli Stati Membri».

Ingenti le risorse che l’Unione Europea mette in campo per la programmazione 2021/2027, cui si aggiunge il pacchetto di misure previste dal Recovery Fund che sarà dotato di 672,5 miliardi di euro in prestiti e sovvenzioni per sostenere le riforme e gli investimenti intrapresi dagli Stati Membri. L’obiettivo è mitigare l’impatto economico e sociale della pandemia di coronavirus e rendere le economie e le società europee più sostenibili, resilienti e meglio preparate per le sfide e le opportunità delle transizioni verdi, blu e digitali. «Auspichiamo — ha detto la Commissione durante il webinar sulle misure di finanziamento e di sostegno agli investimenti nella Blue Economy — una grande e massiccia partecipazione dell’Italia e delle imprese italiane ai fondi europei messi a disposizione per gli investimenti nella Blue Economy».

Andrea Moretti, presidente di Ferrara Fiere Congressi, nel ringraziare il Comune di Ferrara per il supporto dimostrato sin da subito al progetto, ha sottolineato la caratura dei 150 speakers coinvolti nella SEALOGY® Digital Preview: ampiamente rappresentata la Commissione europea ma anche il Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e ancora la Regione Emilia-Romagna e le Regioni Friuli-Venezia-Giulia, Marche, Puglia e Campania. Presenti anche le organizzazioni professionali e della società civile europee e nazionali con la partecipazione di Europêche, l’Alleanza delle Cooperative Italiane, l’Associazione Mediterranea Acquacoltori, il Consiglio Internazionale MSC per lo sviluppo sostenibile della pesca, UNIDO, l’Agenzia Specializzata delle Nazioni Unite. Molto rilevante la partecipazione e l’interesse ai temi del mare e dell’ambiente marino da parte di tantissimi giovani cui è dedicato il concorso europeo “Diventa un giovane leader del mare e degli oceani” lanciato proprio alla SEALOGY® Digital Preview, durante la conferenza inaugurale, dal Forum Youth4Ocean e dall’Unione Europea. Diverse sono state le iniziative destinate ai giovani e alle scuole di ogni ordine e grado, messe in programma grazie alla collaborazione del MIUR, ma anche forte presenza delle Università ed enti di ricerca (CNR, Università di Bologna, Siena, Ferrara, Trieste, Udine, Ancora, Camerino, Istituti di Oceanografia e Pesca di Trieste e Spalato), istituti nautici e professionali. Oltre 20 i Paesi rappresentati (Italia, Croazia, Francia, Spagna, Belgio, Paesi Bassi, Ungheria, Grecia, Bulgaria, Danimarca, Malta, Romania, Slovacchia, Regno Unito, Turchia, Albania, Somalia, Egitto, Nepal, Nigeria, Tunisia) per presentare le migliori eccellenze presenti nel panorama italiano ed internazionale, le best practices di sviluppo sostenibile ma anche per conoscere start-up innovative legate all’universo mare.

 

SEALOGY

SEALOGY® è il primo salone europeo dedicato alla cosiddetta Blue Economy, che comprende tutte le attività umane che utilizzano il mare, le coste e i fondali come risorse per attività industriali e lo sviluppo di servizi, quali per esempio acquacoltura, pesca, biotecnologie marine, turismo marittimo, costiero e di crociera, trasporto marittimo, porti e settore cantieristico, energie rinnovabili marine, inserite in un’ottica di sostenibilità ambientale. L’appuntamento è dall’8 al 10 aprile 2021 a Ferrara Fiere.

>> Link: www.sealogy.itfacebook.com/sealogy

 

Didascalia: lo staff di Sealogy.

 

 

Photogallery

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.